**LIETO FINE**-Associazione La Voce del Cane Onlus

Associazione La Voce del Cane Onlus

**LIETO FINE**

ultimo aggiornamento 12/04/15

  • La prima è quella di condividere la gioia con tutti volontari, amici, sostenitori.
  • La seconda è quella di ringraziare ufficialmente gli adottanti e le persone che hanno contribuito a rendere possibile un'adozione.
  • La terza motivazione, la più importante, è quella di dare un esempio concreto tangibile del nostro impegno e dimostrare che un cane, a qualsiasi età, si ambienta e si affeziona, un cane che ha sofferto è sempre pronto a ricominciare a vivere!!!


LARA E DALLAS, ADOTTATI INSIEME
DUE CANI SPECIALI ADOTTATI DA UNA PERSONA DAVVERO UNICA


Quando Franco ci ha contattato è stata per noi una grande gioia sapere che
era propenso ad adottare un cane adulto, volendo c'erano disponibili
anche vari cuccioli ma la sua scelta era proprio quella di togliere un cane
adulto dalla gabbia. Fin dal primo momento abbiamo capito che Franco era
una persona premurosa e sensibile e quando lo abbiamo conosciuto di
persona siamo stati doppiamente convinti.

Il volontario Mauro con Franco, Dallas e Lara al loro arrivo a casa!!!

Dopo il preaffido ci ha detto che il suo cane maschio ormai anziano a cui
era molto legato era purtroppo deceduto nel frattempo e quando è tornato in canile
ha quindi scelto di adottare una coppia. Lara attendeva da più di un anno in canile
e lui era rimasto folgorato da lei già vedendola in foto, dopo aver fatto il giro
completo e averla conosciuta anche libera nello sgambamento e al guinzaglio
si è subito deciso per lei e ha anche avuto un colpo di fulmine per Dallas
un giovanissimo cagnolone festoso e molto coccolone.

Felicissimi della scelta due volontari si sono messi a sua disposizione per far
conoscere i due cani che non erano nella stessa gabbia e fin dal primo momento
si sono piaciuti, hanno giocato e corso liberi nello sgambamento, sembravano
conoscersi da sempre....è stata una grande emozione accompagnarli a casa,
si sono immediatamente ambientati e hanno perlustrato in lungo e in largo
ogni angolo del loro bellissimo giardino. Erano felicissimi !!!!

E' passato un mese da quel giorno e vivono sereni e amati, sono stati veramente
baciati dalla fortuna ma in particolare Lara che dopo l'adozione facendo
un check di analisi è risultata positiva alla leishmaniosi,
Franco avrebbe potuto rinnegarla invece li ama davvero molto e la sua scelta
anche tornando indietro sarebbe stata la stessa.

NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE FRANCO,
NON POTEVAMO DESIDERARE DI MEGLIO

marzo 2015



LUDOVICO ATTENDEVA DA MOLTO UNA "MANO AMICA"
FINALMENTE CE L'HA FATTA!!!


Ludovico in attesa di essere adottato e poi finalmente con Sara il giorno dell'adozione

Tra i tanti bellissimi cani del canile ci siamo sempre chiesti per quale
strana ragione nessuno notasse questo splendido e giovane spinone,
tantissime persone avevano letto il suo appello e avevano conosciuto
Ludovico di persona ma nessuno aveva avuto uno slancio in più...
quello slancio che ci vuole quando si sceglie di adottare un cane adulto
che attende da molto che qualcuno si accorga di lui.

Sara ci scrisse per chiedere informazioni su Ludovico, come capita spesso
pensavamo che non lo venisse a conoscere, invece con nostra grande gioia è
stata di parola, è rimasta davvero colpita dalla sua foto e avendo una vera
passione per gli spinoni era molto curiosa di conoscerlo personalmente.
Quando è venuta di sabato in canile lo abbiamo messo a lungo nello
sgambatoio per scaricarsi nella speranza che tirasse meno al guinzaglio,
la settimana precedente lo aveva visto e portato fuori per un breve momento
quindi ci tenevamo a farglielo conoscere con calma.


La sua scelta era tra Ludovico e una femmina che gli somigliava molto
ma portandolo al guinzaglio e conoscendolo meglio Sara ha preso
la sua decisione, lui era il primo che l'aveva colpita e se non lo avesse
aiutato se ne sarebbe pentita, anche le sue sorelle che l'avevano
accompagnata si erano innamorate di lui e pur essendo un cane festoso
ed esuberante Sara in un solo mese è riuscita ad educarlo, si comporta bene
in casa, ha imparato i ritmi e gli orari delle uscite,
spesso per adottare un cane oltre all'amore ci vuole anche la vera volontà
e la pazienza di accompagnare e aiutare il nuovo amico a 4 zampe nel
suo percorso in famiglia, tutto è possibile basta metterci davvero impegno !!!

MILLE GRAZIE SARA, LUDOVICO E' STATO DAVVERO FORTUNATO
VORREMMO TANTO TROVARE TANTE PERSONE COME TE:))
febbraio 2015



OLONE IL PITTONE GRASSOTTO CON HANDICAP ALLA ZAMPA,
E' STATO FELICEMENTE ADOTTATO !!


Tra i tantissimi cani del canile temevamo davvero che nessuno notasse
questo buffo, vivace e sfortunato cagnolotto dalla simpatia unica.
Era arrivato in estate con un handicap alla zampa posteriore e da subito
avevamo notato la sua grande dolcezza e simpatia, Olone non era di certo il cane
più bello del canile ma proprio perchè era sfortunato e non più
giovanissimo abbiamo provato a lanciare un appello particolare per lui,
ricordo ancora quando abbiamo pubblicato il suo appello,
ci siamo guardati dicendo ...proviamo mai dire mai!!!

Con nostra infinita sopresa a distanza di 6 mesi circa ci ha chiamato una ragazzo
molto sensibile e ci ha detto di aver avuto da subito simpatia per Olone,
la sua stoira lo aveva colpito molto e gli sarebbe piaciuto conoscerlo di persona.
Una nostra volontaria ha fatto subito il preaffido e il sabato successivo
Cristian è venuto in canile. Ci disse di valutare la sua adozione ma avrebbe anche
preso in considerazione eventualmente l'adozione di un altro cane.
La nostra speranza era quello che Olone lo colpisse perchè di molossi
belli, perfetti e anche più giovani ne avevamo altri da proporre ma
ormai ci eravamo illusi e speravamo tanto che la scelta ricadesse proprio su di lui.

Quel sabato lo ricordiamo ancora tutti con grande piacere,
Olone era libero nello sgambamento da una mezz'ora per farsi conoscere
dopo essersi scaricato, Cristian e una sua cara amica lo hanno visto subito
e la sua simpatia li ha colpiti, si è fatto coccolare, si è messo sdraiato
a pancia all'aria, ha giocato a rincorrere le lucertole...

da quel quel giorno la sua vita è cambiata e davvero per noi è stata
una grandissima soddisfazione, noi volontari siamo in canile per far
sfogare i cani, per farli socializzare ...per renderli più pronti per essere
adottati e quando un cane che ha poche speranze di uscire dalla reclusione
trova una cosė bella adozione non ci sono parole,
adozioni come questa ci danno la forza e la voglia di andare avanti
anche nei momenti più tristi e difficili!!!


CRISTIAN NON ABBIAMO DAVVERO PAROLE PER RINGRAZIARTI
TI SIAMO INFINITAMENTE GRATI :))

febbraio 2015



SIRIA PICCINA ADORABILE, IN CANILE SI
DISPERAVA ORA HA TROVATO LA VERA SERENITA'


La giovanissima e piccola Siria, ora felicemente adottata e rinominata
Spiga, era una cagnolina delle più piccole di taglia di tutto il canile
purtroppo essendo iperattiva e molto agitata non aveva riscosso grande
successo, in gabbia abbaiava di continuo e non faceva una buona
impressione, essendo giovanissima eravamo certi che era solo questione
di tempo e quando la sua famiglia attuale è venuta a conoscerla
fortunamente al guinzaglio e nello sgambamento si è mostrata un tutta
la sua dolcezza e le ha colpite molto.

Dopo il preaffido la famiglia ha messo in sicurezza tutto il giardino
per accoglierla con maggiore tranquillità e poi due nostre volontarie
l'hanno filamnete accompagna in quella che ora è la sua nuova casa.
Eravamo preoccupati per lei sapendo il suo carattere esuberante invece
a piccoli passi si è tranquillizzata e in un ambiente sereno grazie
alle mille attenzioni che l'hanno circondata si è ambientata molto bene.
E' stata tanto traumatizzata dopo l'abbandono ma per fortuna
l'amore e le tante premure che la circondano le hanno già fatto dimenticare
il suo triste passato, siamo veramente sollevati per questa nanetta adorabile!!

MILLE GRAZIE A MARIA E ALLA SUA BELLA FAMIGLIA,
SPIGA E' STATA DAVVERO FORTUNATA A TROVARVI SUL SUO CAMMINO :)
febbraio 2015



LA DOLCISSIMA DURGA HA FINALMENTE
UNA FAMIGLIA TUTTA SUA


E' passato ormai più di un mese dal quel bellissimo giorno ...
in un attimo la vita di Durga, che in canile chiamavamo Bella, è stata
stravolta in meglio. Durga era arrivata da vari mesi in canile insieme alla sue sorellina
adulta ma molto giovane come lei, arrivarono entrambe molto magre in canile ma
in un mese si erano riprese, neppure a farlo apposta la sorella che ora
di chiama Nala, era stata adottata qualche settimana prima e da quel giorno
Durga si sentiva ancora più sola in gabbia.

La sua attuale famiglia ci aveva contattato e stavano cercando un cane di taglia
medio grande con un buon carattere che potesse convivere pacificamente
con un cane maschio e soprattutto che fosse idonea alla vita da famiglia,
Marco e sua moglie facendo il giro completo del canile erano rimasti
colpiti da molte cagnoline adulte ma caratterialmente per un motivo o per l'altro
non erano molto adatte, Lara non era la più indicata per convivere con i nipotini
piccoli, Sally si era dimostrata molto timida e poco socievole, tra le tante
che abbiamo provato a far consocere a Marco e sua moglie questa cagnolina
era proprio l'ultima..iniziavamo a temere che non adottassero nessun cane..
invece Durga ha saputo cogliere al volo la sua grande occasione!!

Appena è uscita dal box li ha riempiti di baci, si è fatta conoscere
in tutta la sua simpatia e grande dolcezza, il suo carattere mite e socievole
li ha fatti innamorare e con nostra grande gioia nel tempo si è dimostrata
perfetta per il loro contesto familiare, fin dal primo momento
si è ambientata facilmente nella sua nuova famiglia, ha fatto amicizia
con il cane del vicino ed è molto educata e coccolata da tutti.
Ha creato un bel legame con il suo papà Marco e quando le volontarie
la sono andata a trovare si è dimostrata molto serena e asuo agio.
GRAZIE A MARCO E RITA, SIAMO DAVVERO FELICI PER
QUESTA CAGNOLINA CHE SOFFRIVA TANTO LA SOLITUDINE IN GABBIA

gennaio 2015



LITTLE JOE, FELICEMENTE ADOTTATO E RINOMINATO CUCCIOLO
E' STATO BACIATO DALLA FORTUNA


Questo adorabile cagnolino dagli occhioni malinconici e meravigliosi
era arrivato in canile dal comune di Lariano e a breve sarebbe stato trasferito
in un altro canile, quando abbiamo saputo di questa emergenza ci siamo
immediatamente impegnati lanciando un appello urgente e con nostra grande gioia
Umberto un grande animalista di zona ci ha chiamato offrendo aiuto per questo
nanetto tanto bisognoso. Dopo il preaffido Umberto e sua moglie sono venuti
a conoscerlo in canile e come promesso lo hanno accolto nella loro bella famiglia.

Il piccolo al suo arrivo a casa era un pò spaesato e con nostro grande
stupore era poco amichevole con la loro cagnolina che lo invitava al gioco.
Ci sono voluti 2-3 giorni ma pian piano ogni giorno ha fatto progressi e si è
rilassato, ambientato e si è fatto conoscere in tutta la sua dolcezza e simpatia.
A distanza di un mese eccolo a casa circondato da mille attenzioni,
è un cane profondamente dolce che ha sofferto nel suo primo periodo
di vita ma grazie a queste persone sensibili ha avuto una seconda
possibilità, quella possibilità che tutti meritano e che non sempre nonostante
il nostro costante impegno riusciamo a donare.

GRAZIE DAVVERO DI CUORE UMBERTO,
DOPO TANTA SOLITUDINE CUCCIOLO E' STATO DAVVERO FORTUNATO
gennaio 2015



L'ADORABILE LITTLE UGO IL TRIPODINO HA TROVATO
FINALMENTE LA VERA FELICITA'

A destra Ugo dopo pochi giorni dall'operazione

L'adozione di questo piccino adorabile non è stata semplice, essendo vivace,
iperattivo, molto curioso e fuggitivo abbiamo dovuto aspettare
il contesto giusto, la sua storia è quella di un cagnolino dolcissimo e molto
giovane che ha avuto la sfortuna di essere aggredito da un molossoide
che gli ha devastato una zampina anteriore. L'intervento e la degenza
post operaria è stata lunga e davvero inizialmente ha sofferto molto.


Una nostra grande e preziosa collaboratrice lo ha tenuto in stallo e si è presa
cura di lui e dopo qualche mese eccolo finalmente felice nella sua nuova casa.
Simona e la sua famiglia del tutto casualmente avevano letto il suo accorato
appello e hanno avuto un vero colpo di fulmine, si sono commosse leggendo
la sua storia e sono venute in canile a conoscerlo ma il piccino era in stallo
da una volontaria e quindi dopo pochi giorni tre nostre volontarie sono
andate a casa e glielo hanno fatto conoscere di persona,
L'AMORE è SCATTATO SUBITO...

Il dolce Ugo con Fiorella e le sue splendide figlie Erika e Simona

Dopo una settimana appena sono stati ultimati i lavori per mettere in
sicurezza la recinzione del giardino a prova di nanetto curioso....
il piccolo è stato definitivamente accolto
e da subito si è fatto conoscere in tutta la sua dolcezza ed infinita simpatia.
E' un piccolo principe adesso, viziato, coccolatissimo e davvero molto amato,
siamo davvero grati a questa famiglia che ha avuto la sensibilità di adottare
un cagnolino con handicap, siamo davvero felicissimi !!!!!

GRAZIE INFINITE A FIORELLA, SIMONA ED ERIKA
IL PICCOLO UGO SARA' UN GRANDE COMPAGNO DI VITA ..A TRE ZAMPE :))

febbraio 2015



WILLY E SUSY FELICEMENTE ADOTTATI IN COPPIA
HANNO CONVISSUTO TUTTO IN GABBIA E SONO RIMASTI INSIEME


E' davvero commovente pensare che questi due cagnolini che si sono conosciuti
in canile hanno avuto la forutna di essere adottati insieme, erano molto affezionati
ma molto spesso capita che i cani abbiano un destino diverso e a volte uno
rimane per anni o peggio a vita in gabbia mentre l'altro trascorre sereno
in una vera casa il resto della sua vita.
Quando Maria ci chiamo' in fase di preaffido ci disse che intendeva adottare uan coppia
di cani e inizialmente aveva valutato anche l'adozione di alcuni cucciolotti.
In attesa di fare dei lavori nel giardino ci aveva dato un'idea della tipologia
di cane che cercavano, il loro amato cagnolino anziano era morto e tutta la
famiglia sentiva un grande vuoto. La scelta di adottare cani del canile veniva
proprio dal fatto che Maria comprendeva quanta solitudine provano i cani in gabbia
e voleva ovviamente quindi fare una vera e propria opera di bene.

Una volta ultimati i lavori quando eravamo insieme nel suo giardino ci chiese
di mostrarle qualche foto e sul cellulare ne avevamo alcune recenti di due
vivaci e dolcissimi cagnolini media taglia, il colpo di fulmine scatto' subito e il
sabato successivo lei e suo marito vennero in canile per conoscerli di persona.
Sapevamo che avrebbero accolto uan coppia ma non sapevamo quali cani
sarebbero stati cosė fortunati. Le volontarie fecero uscire al guinzaglio il trio nanetti
del 114, cosė li avevamo soprannominati e appena Maria vide Susy ebbe un vero
slancio verso di lei, Susy è una buffa cagnolina un pò tarchiata e bassetta che
in verità a noi piaceva molto ma non aveva riscosso grande successo
quando erano venuti altri adottanti. La scelta era quindi ormai certa Susy e uno
dei suoi due compagni, erano quasi indecisi se adottatrli tutti e tre insieme
ma Miele era molto nervoso quel giorno e per il momento Maria disse di adottarne
due e valutare in seguito se tornare e adottare anche Miele.

La fortuna ha voluto che Miele dopo due settimane venne felicemente
adottato quindi anche se non sono rimasti tutti e tre insieme
tutti hanno avuto una seconda possibilità e sono molto amati e coccolati.
Eccoli qui a distanza di un mese nel loro splendido giardino,
fin dal primo giorno e Susy e Willy si sono ambientati perfettamente
e si sono fatti voler bene proprio per la loro grande dolcezza e infinita bontà.

SUSY E WILLY SARANNO DEI MERAVIGLIOSI COMPAGNI DI VITA,
GRAZIE DI CUORE PER AVERLI ACCOLTI INSIEME, VI SIAMO MOLTO GRATI
gennaio 2015



ROCKY DOPO TANTA SOLITUDINE
HA TROVATO LA VERA FELICITA' E L'AMORE CHE MERITAVA DA SEMPRE!!


Rocky in partenza per conoscere la sua nuova famiglia:)

E' incredibile ma vero, Rocky pur essendo un carlino adorabile e affettuoso
aveva un triste passato, Rocky ha 6 anni ed era il cane di un signore che era
rimasto a vivere da solo e non aveva tempo e voglia di dedicarsi a questo buffo
compagno a 4 zampe, non avendolo educato a fare i bisogni fuori casa lo aveva
ceduto ad una famiglia che dopo 4 mesi per problemi di allergia aveva deciso
di non tenerlo, ebbene si...anche ai cani di razza capita...

Ed eccoci arrivati.... la prima foto con Asia...e mamma e papà

Una nostra amica animalista ci aveva chiesto aiuto perchè conosceva di vista la
famglia e vivendo nella stessa zona aveva saputo che anche la seconda
famiglia non lo voleva tenere, era molto preoccupata.
Quando abbiamo saputo dell'emergenza ci siamo attivati e abbiamo lanciato un
appello spiegando che Rocky era buono e affettuoso ma andava seguito con
pazienza ed amore e che...aveva bisogno di essere educato a fare i bisogni fuori.
Per dieci giorni nessuno pareva essersi accorto di lui poi con nostra grande
gioia ci ha scritto Veronica, lei e suo marito erano particolarmente
colpiti da Rocky e avevano due vivaci cagnolini maschi buonissimi di 8 mesi
e una dolce carlina anziana adottata un anno prima da altri volontari.

Da subito abbiamo capito che era il contesto giusto, Veronica è molto dolce
e premurosa e anche suo marito è un grande appassionato di animali.
Il fatto che Veronica fosse molto presente in casa e avesse tempo da dedicare
 a Rocky ci ha poi convinto fino in fondo e quando abbiamo accompagnato
Rocky a conoscere al sua bella famiglia, 4 zampe inclusi, siamo stati davvero
felici e sereni, Rocky si è ambientando giocando fin da subito e avendo anche
lo sfogo di una grande terrazzo Veronica aveva anche più facilità nel gestire
4 cani di cui tre abbastanza giovani e allegrotti :))


Fin dalla prima notte Rocky ha trovato serenità, era abituato a stare sempre solo
in balcone e ora non solo dormiva in casa ma era sempre in compagnia.
Rocky ha dormito con i suoi amici nella stessa cuccia fin dalla prima sera,
ormai il suo triste passato è dimenticato e la sua vita è ricominciata,
ha sei anni e ha ancora tanti anni da vivere in una famiglia che lo ama davvero.


GRAZIE DI CUORE A VERONICA E FRANCESCO,
ROCKY E' STATO DAVVERO FORTUNATO A TROVARVI SUL SUO CAMMINO!!
gennaio 2015



L'ADOZIONE DI PABLO E' DAVVERO UN GRANDE ESEMPIO PER TUTTI
ABBIAMO TOCCATO IL CIELO CON UN DITO

Quando Emanuela e suo marito sono venuti in canile per cercare una compagnia
per la loro anziana maremmana abbiamo davvero con tutto il cuore sperato
che adottassero un cane adulto ma eravamo consapevoli che la scelta
potesse ricadere verso un cane di piccola taglia o un cucciolo come spesso capita,
facendo il giro completo del canile invece la loro attenzione è stata
rivolta con nostra sorpresa verso un maremmano festoso ma buonissimo
che era arrivato da alcuni mesi. Pablo li ha stregati al primo colpo,
ha cercato le loro attenzioni si è fatto coccolare attraverso le sbarre e li ha
veramente fatti innamorare, quando abbiamo fatto il preaffido che era andato
benissimo abbiamo deciso di valutare insieme con calma lui e altri cani
adatti a convivere con una femmina anziana e idonei per un contesto familiare
con un bamabino di 5 anni. Ovviamente la scelta era più limitata.

Pablò è l'espressione della gioia fatta cane...e ha portato anche tanta gioia nella sua famiglia

 Alessandro era cresciuto con un pastore tedesco
quindi la sua famiglia avendo esperienza sapeva riconoscere un cane affettuoso
e coccolone tra i centinaia di cani. Quando dopo il preaffido sono tornati in canile,
insieme con calma lo abbiamo fatto uscire e siamo stati al guinzaglio con lui,
Pablo è stato equilibrato, bravo al guinzaglio e la sua dolcezza li ha convinti del tutto.

Alessandro lo ha carezzato dopo che abbiamo fatto noi volontari dei test tastando
il cane in ogni punto dalle orecchie al collo, alla coda e lui buono, buono
ha accettato le nostre "invadenze". Il viaggio a casa è andato bene e anche
la convivenza con la sua anziana amica a 4 zampe non ha dato alcun problema,
lui elemosina coccole e affetto, sicuramente era cresciuto in famiglia ed
è stato smarrito o sbattuto in strada volutamente altrimenti non si spiega la sua
estrema bontà e gestibilità. Adottare un cane adulto è una scelta sempre
che è da ammirare ma lo è doppiamente quando una famiglia con bambini
sceglie di aiutare un cane di grande taglia già adulto che rischia davvero di sprecare
l'intera esistenza ignorato dietro le sbarre in eterna attesa....


EMANUELA NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARVI,
CI AVETE FATTO UN DONO IMMENSO E VEDERVI FELICI DELLA VOSTRA FELICI
CI RIEMPIE VERAMENTE TUTTI DI GIOIA

gennaio 2015



SALLY ERA UNA CUCCIOLONA IGNORATA DA TUTTI
DOPO TANTA SOLITUDINE HA TROVATO UNA SPLENDIDA FAMIGLIA


Tra i tanti cani in canile e le svariate cucciolate questa meravigliosa
cagnolina non aveva ancora avuto la fortuna di essere adottata,
la sua adozione è stata una grande gioia perchè temevamo davvero che
come successo ad altri cucciolotti cresciutelli fosse destinata a vivere per anni
e peggio ancora a crescere da reclusa. Questa meravigliosa famiglia
l'ha accolta e l'ha amata dal primo giorno e davvero gli siamo molto grati.

La nostra associazione di base promuove e si occupa maggiormente di
cani adulti e anziani ma non dobbiamo mai dimenticare che anche
i cuccioli e i cuccioloni che vivono in gabbia meritano una seconda
possibilità e anche chi adotta un cucciolo è da ammirare perchè ha scelto di
salvarlo dal canile e di non comprarlo o adottarlo dai tanti privati
che sfornano cucciolate e che senza tutelarli li affidano al primo arrivato.


GRAZIE INFINITE A FIORELLA E LA SUA BELLA FAMIGLIA
SALLY E' STATA BACIATA DALLA FORTUNA



MIELE E' STATO FELICEMENTE ADOTTATO
QUESTO E' SOLO L'INIZIO DI UNA MERAVIGLIOSA AVVENTURA


L'adozione di Miele è stata una grande gioia per tutti i volontari,
appena due settimane prima erano stati adottati in coppia Susy e Willy, i suoi due
compagni di box e ci dispiaceva che lui fosse rimasto in canile. Il destino ha voluto
che una ragazza dolcissima di nome Marika ci scrisse via email offrendosi di adottare
un cane e il sabato successivo è poi venuta a trovarci in canile per valutare
insieme ai volontari il cane più adatto a lle sue esigenze.

Miele con Marika e Daniele la prima passeggiata :)

Facendo il giro completo del canile con grande entusiasmo lei e Daniele hanno
avuto un vero colpo di fulmine vedendo i tristi occhioni di Miele in gabbia.
Dopo pochi giorni durante il preaffido abbiamo spiegato a Marika che trattandosi
di una cagnolino giovane era anche molto esuberante e non vi nego che avevamo
un pò di timore conoscendo il comportamento di Miele e la sua euforia.
Abbiamo proposto a Marika in caso di difficoltà nel gestirlo di fare qualche lezione
gratuita presso il centro di Marco De Paola, Psicologiacaninaroma e invece con
nostra grande sorpresa il piccolo adorabile Miele in casa è stato da subito educato!!

Subito dopo l'adozione essendo tutto infangato Miele ha fatto un bella toletta
ed è stato bravissimo, poi una volta a casa durante il week end ha imparato ad
uscire ad orri regolari e frequenti al guinzaglio e si è comportato bene anche se
lasciato per un breve momento solo, neppure una pipi', ci ha lasciato positivamente
colpiti e questo ci ha fatto cpaire che lui veniva da una famiglia, sicuramente
era stato cresciuto ed educato altrimenti non si spiega, non sapremo mai se
la famiglia che lo ha cresciuto lo ha sbattuto volutamente in strada o per qualche
incomprensibile ragione si sono disfatti di lui quello che sappiamo per certo
è che ora la sua vita è ricominciata da zero e la sua famiglia lo ama davvero
tanto, non potevamo desiderare di meglio e siamo orgogliosi di lui:))

GRAZIE INFINITE MARIKA, IL DESTINO TI HA MESSO SUL NOSTRO
CAMMINO E MIELE HA AVUTO IL RISCATTO CHE MERITAVA
gennaio 2015



NOCCIOLA "LA VITERBESE" HA SMESSO DI ESSERE INVISIBILE
FINALMENTE HA TROVATO LA VERA FELICITA'


Nocciola era una delle tante cagnoline meticce, una delle tante invisibili,
un'indimenticabile dimenticata...la sua adozione è stata una gioia infinita
perchè attendeva da tre anni che qualcuno si accorgesse di lei,
la sua adozione è capitata del tutto casualmente, Simona era capitata un pò per
caso in quel canile poco conosciuto e un pò sperduto di Viterbo e facendo
un giro del canile ha avuto un'immediata simpatia per lei.

La sua dolcezza e bontà l'ha fatta innamorare e con grande gioia l'ha accolta
nella sua casa, adottare una cagnolina da un canile con poca visibilità è
davvero unbel gesto perchè i cani in canili più conosciuti hanno più speranze,
Nocciola per tanti poteva essere una qualunque invece per Simona è una
cagnolina speciale, da subito si è affezionata molto a lei e l'ha aiutata
con tanta pazienza e dolcezza ad ambietarsi.
Finalmente Nocciola ha cominciato a vivere...in gabbia in canile la solitudine
la logorava e questo è favvero un nuovo inizio, è praticamente rinata
e siamo convinti che pian piano il passato e la sofferenza siano un vago
ricordo con l'aiuto di Simona dimentichera' per sempre il suo triste passato.


GRAZIE DI CUORE SIMONA ADOTTARE UN CANE ADULTO, UN'INVISIBILE..
E' DAVVERO UN BEL GESTO, SEI UN VERO ESEMPIO!!



WENDY ADOTTATA A DUE MESI E DIVENUTA UNA
VERA PRINCIPESSA !!!


A distanza di tempo siamo qui a pubblicare il lieto fine di Wendy,
spesso anche per mancanza di tempo diamo precedenza ai lieto fine dei cani
adulti o anziani perchè li riteniamo d'esempio e più significativi ma devo
dire che è una enorme gioia vedere i cuccioletti affidati a distanza
di tempo e tra i tanti Wendy è davvero diventata uno spettacolo.

Wendy a 3 mesi e poi da adulta in tutto il suo splendore!!

Alessandra la adotto' che era davvero piccina ed era molto carina ma
guardate quanto è divenuta bella, è davvero un cane da sfilata !!!
Noi volontari siamo molto grati a queste famiglie che per scelta hanno deciso di
non comprare un cane e hanno preferito venirci a trovare in canile
per dare una seconda possibilità ad un cane del canile.

Se tutti i cittadini avessero la sensibilità di andare in canile sono
certa che non si fermerebbe a cercare un cane di razza perchè anche i cuccioli
adottabili gratuitamente in canile come potete ben vedere sono poi dei cani
meravigliosi e se ben educati crescono sereni come tutti gli altri.
Qualcuno pensa che i cuccioli che arrivano dai canili hanno traumi
ma non è assolutamente cosė', se i cani crescono o vivono in ambienti sereni
e sono amati sono assolutamente portati ad ambietarsi e apprendono facilmente.

GRAZIE DI CUORE ALESSANDRA
LA PICCOLA ..ORMAI GRANDE WENDY E' UNICA!!




ANGEL INVESTITO E LASCIATO IN UNA POZZA DI FANGO,
DOPO UN ANNO HA AVUTO UN VERO RICATTO SULLA VITA


Angel a marzo 2014 investito e lasciato in una pozza di fango

Angel era stato investito e lasciato agonizzante e dolorante in una pozza di fango.

Quando è arrivata la segnalazione alla asl un vigile gli ha fatto da angelo
custode e ha atteso con lui l'arrivo dei soccorsi, al suo arrivo in canile Angel era
davvero dolorante e sofferente e per diversi giorni è rimasto praticamente
semi paralizzato, con il passare dei giorni il cortisone e gli antidolorifici
hanno fatto effetto e poi lo abbiamo adottato e portato via dal canile
per fare risonanza e altri accertamenti. Quando dopo un mese correva ed era
stato riscontrato che aveva solo una sublussazione eravamo al settimo cielo.


Angel con la sua amata cuginetta vicina di casa:)

Per quasi nove mesi abbiamo cercato adozione per lui ma ogni volta per una ragione
o per l'altra qualcosa non andava e questo angioletto adorabile ha atteso
davvero molto in stallo prima di essere finalmente adottato.


Angel in cucina con mamma Arianna :)

Era appena iniziato il nuovo anno e ricordiamo ancora la prima telefonata
di Arianna, lei, suo figlio Daniel e suo marito leggendo la storia di Angel
e vedendo le sue foto erano rimasti folgorati, li aveva stregati già in foto
poi di persona la sua dolcezza e la sua simpatia hanno fatto il resto:)


Angel che gioca sil divano con il il suo papà e poi con le pincherine, le cuginette

Quando lo abbiamo accompagnato a casa è stata
davvero una grande gioia per noi. Angel ora dorme sul letto ed è stra-viziato
e molto amato, si è comportato subito bene in casa e ha fatto grande amicizia
con le cuginette, una simil maltesina che abita al piano terra e due pincherine
con cui gioca molto. Ha stretto un fortissimo legame con tutta la famiglia ed in
particolare con Arianna che è molto dolce e molto presente in casa.
L'attesa è stata lunga ma ne è valsa davvero la pena, non importa se si deve
aspettare più del previsto quello che conta ...è donare un vero riscatto
ad un cane che ha sofferto, un riscatto che sia per sempre!!!


Angel con Daniel, la sua prima passeggiata sotto casa:)

Quello che conta è trovare la famiglia giusta che desideri donare
la vera felicità e devo dire che Angel dal primo istante a casa ha capito
che aveva smesso di attendere ed elemosinare carezze,
era finalmente arrivato il suo momento...e questo è solo il primo passo
di una grande avventura, buona fortuna al nostro buffissimo e adorato Angel!!


GRAZIE DI CUORE AD ARIANNA, VI SAREMO SEMPRE GRATI,
ANGEL HA  SOFFERTO E ATTESO TANTO MA ALLA FINE ...CE L'HA FATTA ::):))
gennaio 2015



GIANNI HA TROVATO UNA FAMIGLIA SPLENDIDA
NON POTEVAMO DESIDERARE DI MEGLIO


La dolcissima Valentina ci aveva scritto una bellissima email e poi ci
aveva contattato per un cane molto ricordante a Gianni che pero' non era
purtroppo compatibile con i gatti, fin dal primo momento ancor prima del
preaffido avevamo avuto un'ottima impressione di Valentina e non
volevamo perdere l'occasione di una buona adozione..

con la speranza che gli piacesse mandammo un'email con foto di Gianni
che sapevamo avere speranze di compatibilità con i gatti e da subito lei
rimase colpita da questo adorabile cagnolone buono e ancora giovanissimo.
Abbiamo aspettato il preaffido e poi il rientro dopo la befana di
Valentina e con grande, grandissima gioia abbiamo poi fatto accompagnare
Gianni a casa, la sua adozione ci ha riempito di gioia, Gianni viveva
in un canile di Viterbo che ha poca visibilità e quindi meno visitatori
e scarse speranze di adozione, Gianni era arrivato in canile in estate
con il suo amico Pinotto che a breve dovrebbe essere adottato.

Erano stati abbandonati insieme e girovagano da tempo nel Viterbese
in cerca di cibo, per Gianni è stta una grande fortuna perchè purtroppo
ci sono centinaia di cani adorabili e splendidi che invece pur
essendo buoni, socievoli e splendidi attendono per anni in gabbia
e nei casi peggiori sprecano tutta la vita in canile.
Ringraziamo Margherita e tutti i volontari della Voce del Cane di Viterbo per
averlo accudito in canile e aver collaborato per consentire questa bella adozione!!


GRAZIE DI CUORE VALENTINA, TI SIAMO DAVVERO GRATI
ADOTTARE UN CANE ADULTO E' SEMPRE UN GRANDE GESTO
gennaio 2015



PANCHO ERA UNO DEI TANTI INVISIBILI CHE NESSUNO NOTAVA
UN CUCCIOLOTTO DEI TANTI MA TROPPO CRESCIUTO


Quando Alessandra, amica di Pamela una nostra volontaria, ci è venuta
a trovare in canile non aveva idea di quale cane adottare ma avendo una cagnolina
e dei gatti la scelta non era semplice, tra i tanti cani arrivando aveva
notato questo cucciolotto di circa 5 mesi che già da tempo era in attesa
e purtroppo sembrava non essere piaciuto mai a nessuno.

Pancho, questo è il suo nome adesso, era un cucciolotto invisibile, nonostante
fosse molto visibile i mesi passavano e stava crescendo, spesso chi
vuole un cucciolo lo desidera piccolo di età, tipo batuffolo ...
lui invece era arrivato già più grandicello e pur essendo molto carino
era considerato troppo grande di età....assurdo ma è cosė!!

Pancho e Alessandra il giorno dell'adozione in canile e poi con Pamela nostra volontaria

Dopo un giro completo del canile abbiamo ragionato insieme ad Alessandra
sul fatto che lui ormai era in crescita e rischiava di restare in canile
per anni, come a volte accaduto con altri cuccioli già cresciutelli.
Alla fine anche valutando la presenza dei gatti la scelta è ricaduta su di lui
e ne siamo felici perchè fin da subito si è ambientato bene,
gioca tantissimo con la cagnolina di Alessandra e ha un debole per i gatti,
dormono insieme, sono insomma grandissimi amici.
Pancho, meritava una seconda possibilità e grazie
alla sensibilità di Alessandra ora dorme sereno in casa ed è molto amato.

INFINITE GRAZIE ALESSANDRA,
PANCHO SARA' UN FEDELO AMICO E COMPAGNO DI VITA :))
gennaio 2015



NALA E' STATA BACIATA DALLA FORTUNA,
L'ANNO PER LEI E' INIZIATO VERAMENTE ALLA GRANDE:))

A sinistra Nala e Giovanni con la volontaria Simona in canile e poi

Nala in passeggiata con Cleo, anche lei adottata tramite noi al canile di Pomezia

Questa adorabile cagnolina di media taglia ci ha davvero stupito per la sua
grande dolcezza e bontà. Era arrivata insieme alla sorella in canile e la
conoscevamo da pochi mesi, avevamo notato che era abbastanza vivace ed esuberante
speravamo trovasse adozione essendo ancora molto giovane ma non ci aspettavamo
che fosse cosė fortunata. Un sabato mattina una coppia di amici di un nostro adottante
sono venuti a trovarci in canile. Una nostra volontaria ha fatto fare come
sempre il giro completo del canile e ha mostrato tutti i cani.


Eravamo felici di sapere che la loro scelta era indirizzata verso un cane diciamo
adulto...facendo il giro Nala nonostante la sua grande vivacità ed esuberanza
è riuscita a colpire Giovanni e la sua famiglia.
Abbiamo quindi preso tutti i dati per il preaffido e dopo alcuni giorni le volontarie
Simona ed Edea sono andata a casa per avere un'idea del contesto e per
accertarsi che la recinzione fosse idonea per Nala.

Il resto lo potete immaginare vedendo le foto di Nala felice a casa...
dopo qualche giorno Giovanni felicissimo è venuto a prenderla e per facilitare
l'inserimento lo abbiamo accompagnato a casa.
A distanza di due settimane tutto procede benissimo, Nala fin da subito si
è dimostrata intelligente, educata e molto equilibrata ed ubbidiente,
esce tranquillamente al guinzaglio e si è fatta amare da tutta la famiglia.

GRAZIE DI TUTTO GIOVANNI,
QUESTA ADOZIONE CI HA DAVVERO RIEMPITO DI GIOIA!!
gennaio 2015



LA DOLCE OLIVIA DOPO TANTA SOLITUDINE
HA TROVATO LA VERA' FELICITA'


Una delle prime foto di Olivia dopo essere stata trovata in strada impaurita

La dolcissima Olivia non era una cagnolina del canile,
la sua storia è un pò diversa dagli altri cani ma non per questo non meno triste,
Olivia era stata abbandonata ai castelli romani da qualcuno che l'aveva
di sicuro maltrattata, era molto impaurita.

Olivia con la volontaria Cecilia e poi Olivia con la sua mamma Patrizia

Quando una nostra volontaria l'ha soccorsa era in serio pericolo, da giorni si
nascondeva nel parco di un condominio, era spaesata, denutrita, i suoi occhi
terrorizzati guardavo in basso e non aveva neppure il coraggio di avvicinarsi
inizialmente, Cecilia era preoccupata e ogni giorno le portava del cibo
e cercava di avvicinarla pensava perfino che avesse dei cuccioli, temeva
che fosse malata vista la magrezza invece era solo denutrita.

Il primo Natale di Olivia nella sua splendida casa

Un giorno l'ha trovata incastrata tra i rovi e con grosse difficoltà l'ha messa in salvo,
l0'ha tenuta in stallo da una nostra amica e poi in una pensione familiare,
ci è voluto un pò di tempo per farla tranquillizzare, ogni giorno faceva piccoli
passi ed era più socievole, con il passare delle settimane si dimostrava
sempre più dolce e dopo la sterilizzazione e la microchippatura
abbiamo lanciato un sos disperato per cercarle un'adozione.


Olivia era molto carina e ormai abituata a camminare al guinzaglio ma
stranamente nessuno sembrava interessarsi a lei, era una derivata di beagle
la classica cagnolina da famiglia eppure nessuno la notava,
iniziavamo ad essere un pò sconsolati quando invece questa splendida famiglia
dal piemonte ci ha contattati esprimendo il desiderio di adottarla,
ci è voluto un pò di tempo ma una volontaria di zona si è messa a
disposizione per fare il preaffido e dopo qualche settimana prima di Natale,
finalmente Emilio e Cecilia si sono organizzati e di persona l'hanno
accompagnata fino a casa, la loro gioia è stata grande,
il lungo viaggio li aveva stancati ma la felicità di vedere Olivia
in una bellissima casa circondata da mille attenzioni non ha prezzo.

INFINITE GRAZIE A PATRIZIA E ALLA SUA SPLENDIDA FAMIGLIA,
GRAZIE DI CUORE DA PARTE DI NOI TUTTI !!




IL DOLCE TUAREG, ORA RINOMINATO GIOTTO,
DOPO MESI DI ATTESA E' RIUSCITO A PASSARE IL NATALE SERENO E AL CALDO


Questo piccino adorabile era stato spesso notato dai visitatori ma poi per
un motivo o per l'altro la scelta è sempre ricaduta su altri cani, alcuni cani
a volte in gabbia non rendono abbastanza ma la sua fortuna è stata quella
di trovare in Chiara e Florindo due persone pazienti che gli hanno dato il
tempo di farsi conoscere, sono venuti due volte in canile, la prima volta
il tempo era poco e girando tutto il canile non era facile identificare subito
il cane più adatto per loro, quando ci siamo rivisti in canile avevamo infatti
deciso di tenere Tuareg, ora chiamato Giotto, libero nello sgambamento
con loro proprio per consentirgli di farsi apprezzare in tutta la sua bontà e simpatia.

Il piccolo nanetto buffo è stato adottato pochi giorni prima di natale proprio
per avere tempo e tranquillità di inserirlo in famiglia con più facilità,
la sua famiglia si è dedicata tanto a lui e da subito si è dimostrato bravo ed
educato, a differenza di tante persone che si sentono forse più pronte
Chiara ha anche gradito e accettato di fare alcune lezioni gratuite presso
il centro cinofilo psicologiacaninaroma di via di Torricola
e grazie ai preziosi consigli di Marco De Paola,
il nostro "psicologo dei cani" di fiducia, sempre pronto ad aiutarci,

il simpaticissimo Giotto ora a distanza di appena un mese è già un cagnolino
bravissimo e molto più ubbidiente, Chiara e Florindo sono felicissimi
e per noi è davvero una grande gioia vederlo cosė felice e amato.

GRAZIE INFINITE A CHIARA E FLORINDO,
BUONA VITA PICCOLO GIOTTO, NON POTEVAMO DESIDERARE DI MEGLIO PER TE!!




MISS OFELIA DOLCISSIMA VECCHIETTA
IGNORATA PER ANNI E ORA FELICEMENTE ADOTTATA


Dopo tanti anni di indifferenza e solitudine la vita ha concesso a questa adorabile
vecchietta, buffa e grassottella una vera rivincita, un riscatto vero sulla vita,
una vita che le aveva negato di avere il calore di una famiglia,
Dopo anni di appelli iniziavamo a perdere le speranze ma ci siamo sempre
chiesti come fosse possibile che nessuno cogliesse la dolcezza dello sguardo
di Miss Ofelia, la sua simpatia unica traspariva
anche attraverso le foto eppure nessuno in questi anni di costanti appelli
aveva mai chiamato per lei. La gioia della sua adozione è stata davvero INFINITA.


A sinistra in canile con la volontaria Francesca e poi finalmente a casa!!!

Miss Ofelia viveva in un canile di Viterbo che essendo in campagna aveva poca
 visibilità, noi grazie al cielo non abbiamo mai smesso
di rinnovare il suo appello accorato e quello che ci riempie di gioia è che
subito dopo aver fatto nuove foto una chiamata è arrivata ed era quella giusta!!
La chiamata che da anni aspettavamo era arrivata....finalmente!!!
Barbara è una grande animalista che adotta casi particolarmente bisognosi
e stavolta era rimasta folgorata da questa adorabile e innocente vecchiottina
che dopo alcune settimane ha raggiunto la sua nuova famiglia dove i suoi
amici a 4 zampe la aspettavano e dove Barbara fin dal primo momento l'ha amata
e circondata da mille attenzioni. Ora vive in una casa splendida, dorme in casa
accanto ai suoi amici e ha anche un bellissimo giardino in cui puo' correre nel verde.

L'adozione di Miss Ofelia è un grande esempio per noi tutti,
a volte capita di demoralizzarsi, di sentirsi delusi o stanchi,
puo' accadere anche di perdere la speranza invece non dobbiamo mai mollare,
dobbiamo sempre continuare a provare e sperare ...come dice il proverbio
FINCHE' C'E' VITA C'E SPERANZA!!!
Bisogna solo trovarsi sullo stesso cammino ...."trovarsi" e scegliersi,
Barbara ci ha fatto un grande dono adottando questa splendida vecchietta
Il nostro augurio per il prossimo anno è proprio
che per ogni "cane innocente che attende in canile...
ci sia una famiglia sensibile e pronta a riscattare "una vita rubata".


"ADOTTA UN ANZIANO, TI INSEGNERA' AD ESSERE FELICE"
GRAZIE DAVVERO CON TUTTO IL CUORE BARBARA!!




MARVIN CUCCIOLO IDROCEFALO,
IL NOSTRO SUPER DIVO DEL CALENDARIO
2015

Marvin in agosto a circa 2 mesi dopo il periodo di ricovero e poi finalmente a casa :)

L'appello del piccolo Marvin in agosto giro' in tutta italia, dopo un
difficile inizio a distanza di mesi pubblicare il suo appello è una gioia infinita.
Vederlo ora in salute, sereno, sotto l'albero di Natale ci solleva molto.
Temevamo il peggio ma Marvin è un testardoe ha lottato tanto ....


Questo splendido cucciolino arrivo' in agosto in canile con gastroenterite,
dopo il ricovero e diversi giorni di terapia d'urto si è ripreso, ha lottato tanto
per sopravvivere ma eravamo davvero dispiaciuti perchè la sua prima adozione dopo
tanta gioia ci aveva deluso e il piccolo ci ha messo due mesi per trovare una
famiglia che lo accettass
e con i suoi pregi e piccoli difetti caratteriali.

Marvin in auto e poi dopo poco il suo arrivo in giardino con Andrea

La neurologa ci aveva confermato la sua possibile futura patologia,
una patologia che poteva spaventare e lo condizionava nei rapporti con gli umani,
Marvin era un pò sulle sue, diffidente, timido, era uno splendido
ma non gradiva troppe effusioni, non era adotto a bambini, non era subito coccolone
anche se la sua dolcezza era infinita. Quando tramite Linda in facebook ci
contattarono Andrea ed Anna dal Trentino eravamo stati felici ma eravamo combattuti,
la distanza ci dava pensiero, avremmo dovuto aspettare ottobre dopo il periodo
di ferie, c'erano tante cose che ci preoccupavano ma la grande
costanza, il continuo interesse e la dolcezza di Andrea ed Anna ci convincevano ogni
giorno di più. Ogni giorno chiamavamo o scrivevano per sapere come stesse,
per ricordarci il loro interesse, non hanno mai mollato e grazie al cielo quando
lo hanno conosciuto a Roma di persona se ne sono innamorati.


Marvin a casa con la volontaria Francesca e poi con Edea che lo ha tenuto mesi in stallo

E' stato un bel momento. A fine ottobre poi Edea e Francesca lo hanno accompagnato
nella sua bella casa dove tre barboncini, due femminucce e un maschietto
lo aspettavano. hanno trascorso il week end con lui e lo hanno lasci
ato sereno nella
sua nuova casa con la sua splendida famiglia.
Sono passati due mesi ormai e ogni giorno per Marvin è stato un giorno di coccole,
è amatissimo e super viziato, non potevamo desiderare di più per questo
piccino che avevamo preso sotto le nostre ali e tenuto in stallo per mesi
in attesa che trovasse la giusta famiglia e il giusto contesto.



Non dimenticheremo mai la prima passeggiata tutti insieme e....

la vostra grande accoglienza con tanto di palloncini e festoni con scritto
BENVENUTO MARVIN, CI AVETE COMMOSSO!!!!!!

Marvin augura a voi tutti Buon Natale e felice anno nuovo !!!!!

INFINITE GRAZIE AD ANNA E ANDREA,
NON TROVEREMO MAI PAROLE PER RINGRAZIARVI !!




NONNO COSMO USCITO DAL CANILE DOPO 10 LUNGHI ANNI
FINALMENTE RIPARTE DA ZERO

La gioia dell'adozione di un cane anziano è una grandissima spinta
per continuare ad aiutarne altri, per continuare a credere che non è mai troppo
tardi per ripartire da zero!! I cani anziani sono i più fragili e i più bisognosi
ma la storia di Nonno Cosmo è sicuramente più dolorosa di altri,
Cosmetto proveniva da un canile dove entro' nel lontano 2004...
esattamente 10 anni fà ..ancora bello e giovane arrivo' in quel canile
e purtroppo per quasi tutta la sua vita ha vissuto li', senza contatto umano, senza
il calore di una famiglia. Cosmo viveva insieme ad altri cani in un posto davvero
dimenticato poi questo piccolo canile privato dopo il sequestro ha chiuso e tutti
i cani sono stati portati in blocco al canile di Pomezia, dopo tanta sofferenza
e solitudine si trovava finalmente in un buon canile dove pian piano ha ritrovato la
voglia di vivere, usciva regolarmente al guinzaglio, aveva possibilità di socializzare.


A sinistra Cosmo in canile a Pomezia con la volontaria Simona

Per i cani che vivono in canile avere la possibilità di sfogarsi uscendo nei prati
è fondamentale per avere speranze di adozione. Nonostante Cosmo fosse
davvero carino e simaptico in questo anno nonostante i tanti appelli per lui
non chiamava nessuno, non abbiamo mai capito la motivazione ma nessuno
sembrava innamorarsi di lui. Quando Franca una signora di Milano ci ha
scritto e poi chiamato eravamo rimasti molto colpiti ma non volevamo illuderci
e ci siamo andate con i piedi di piombo per paura di rimanere male.

Cosmo in toletta un bel bagno ci voleva proprio, è tornato bello come il sole


Franca è stata da subito premurosa e carinissima, ha dato massima disponibilità
per incontrare Miriam, la volontaria che si è occupata del preaffido,
ogni giorno ci aggiorna su Cosmo e sui suoi progressi, il vecchietto è
tanto educato e si comporta da vero gentle-dog, fin dal primo momento p
andato d'accordissimo anche con la sua compagna a 4 zampe della sua stessa
età, non potevamo desidera di meglio, ci è voluto più del previsto ma
non abbiamo mollato e il nostro appello accorato alla fine ha colpito
al cuore della persona giusta, finalmente Cosmetto è libero e amato!!
Pensare che Cosmo passerà un caldo e sereno Natale ci riempie di il cuore:::)))

DOPO UNA VITA SPRECATA IN GABBIA NONNO COSMO
CE L'HA FATTA A RIPARTIRE DA ZERO, GRAZIE DI CUORE FRANCA!!!!




NONNO KARL PASSERA' UN CALDO INVERNO
NESSUNO LO VOLEVA POI HA TROVATO UN ANGELO SUL SUO CAMMINO



Karletto era arrivato in estate in canile era davvero in pessime condizioni,
un vecchietto debilitato, debole, disidratato. Con l'arrivo dell'umidità
e delle piogge la sua artrosi peggiorva e il suo appello disperato
purtroppo non riceveva alcun riscontro. Un giorno mentre era nello sgambamento
abbiamo notato che gli cedevano le zampine era davvero molto debole,
abbiamo temuto il peggio e con tanta preoccupazione abbiamo fatto
qualche telefonata per chiedere aiuto e accellerare i tempi.

I cani neri sono difficile da far adottare perchè in foto non rendono molto
figuriamoci un cagnolino nero, molto anziano e con problemi di salute...
noi non perdiamo mai la speranza ma stavolta pur essendo piccino
davvero non era arrivata mezza telefonata...tanto meno email per informazioni.
Temevamo il peggio e il destino ha voluto che una nostra adottante
ci aveva da poco comunicato che un angioletto di nome Pablo
adottato tramite noi lo scorso anno era volato in cielo.

Karl a casetta e con il suo amico Klaus anche detto "tre zampe"

Quando abbiamo sentito Alessandra era davvero a pezzi e molto addolorata
ma sapendo della situazione di Karl ci ha detto che forse il piccolo
Pablo aveva deciso di lasciar eil suo posto ad un altro bisognoso...
Alessandra ha davvero fatto un grande gesto non ha esitato ad aiutare un altro
vecchietto nonostante il brutto momento che stava passando,
il lunedė' stesso Karl è stato portato via dal canile per rimettersi in forma
e la raggiungere la sua nuova famiglia. Dopo alcuni giorni di stallo
a casa di una volontaria che si è presa cura di lui è arrivato a casa
e sta proseguendo le cure di cui ha bisogno per rimettersi in forma.
Siamo nuovamente grati a questa persona speciale che ci ha aiutato
in un momento davvero difficile e con tante emergenze.

GRAZIE A NOME DI TUTTI I VOLONTARI DELLA VOCE DEL CANE,
GRAZIE CON TUTTO IL CUORE ALESSANDRA, SEI UNICA!!




IL DOLCISSIMO PEPITO E' FINALMENTE IN UNA VERA CASA,
LA SUA FAMIGLIA LO ADORA


Questo giovanissimo cagnolino era stato abbandonato a primavera e come
tanti dimenticati nessuno si è mai degnato di cercarlo, ci stupisce che
un cagnolino cosi' dolce, educato e affettuoso sia stato abbandonato ma in
questi anni di gente senza scrupoli ne abbiamo purtroppo conosciuta molta
e non bisogna stupirsi mai di niente. La gente è capace di tornare al suo
paese o di partire per le vacanze e senza farsi problemi sono capaci di
lasciare il cane in mezzo alla strada o abbandonarlo.

Nel male questo piccino è stato fortunato perchè è entrato in un buon canile
dove ha avuto possibilità di sfogarsi, di uscire al guinzaglio e di socializzare
con i volontari, anche questo lo ha aiutato per essere pronto per la
sua adozione e la sua famiglia è davvero innamorata di lui.
Anna era venuta in canile tramite una nostra volontaria sua amica e in
verità era più orientata per adottare un cane ancora cucciolo.

La nostro politica come associazione è comunque sempre quella di provare
a far girare il canile per dare una speranza anche ai cani adulti
e il destino ha voluto che Anna conoscendo Pepito sia rimasta molto
colpita da lui, fin dal primo giorno a casa si è comportato bene
e ha portato tanta allegria nella sua bella famiglia.


GRAZIE ANNA, ADOTTARE UN CANE ADULTO CHE SOFFRE LA SOLITUDINE
IN GABBIA E' UN GRANDE GESTO, GRAZIE DI TUTTO




FALCO, ORA RINOMINATO TEO
NON HA TROVATO SOLO UNA FAMIGLIA.... HA TROVATO L'AMERICA :)))


Due foto di Falco, ora Teo, ai tempi del canile bello come il sole!!

Ricordiamo tutti con grande simpatia il dolcissimo Falco nei mesi in cui ha vissuto
in canile, era un cagnolotto calmo, splendido e buonissimo, il suo carattere ci aveva
colpito perchè nonostante la sua stazza conviveva tranquillamente con due cani
di taglia grande tra cui un maschiotto buono. Farli uscire era un piacere, erano
educati, non tiravamo, erano sereni al rientro in gabbia, tre cani esemplari.
Eravamo certi che Falco in tutto il suo splendore colpisse al cuore di qualcuno ma
in effetti anche se alcune persone si erano interessate a lui leggendo il suo appello,
non si era mai concretizzata una visita. Ricordo ancora il giorno in cui Giovanna
chiamò dicendo che erano rimasti molto colpiti da lui e avevano avuto
una sorta di colpo di fulmine, in particolare Alessio il loro figlio più
grande era davvero rimasto molto impressionato.

Giovanna e Teo il giorno dell'adozione, questa foto parla da sola !!!!!!!

Quando poi sono venuti a conoscerlo è scattata di nuovo la scintilla, abbiamo fatto
vedere tutti i cani per dare visibilità comunque anche ad altri ma di fronte al box
di Teo che aspettava in silenzio, fermo, calmo tutti sono rimasti sbalorditi.
Lui era lė...paziente, con i suoi dolcissimi occhioni e aspettava fiducioso.
Uscendo al guinzaglio ha fatto il corridoio serenamente e poi una volta fuori
si è fatto coccolare e carezzare, il furbetto ha perfino attirato le attenzioni
del papà di Alessio andando a richiedere le coccole anche da lui.

Alessio e il suo grande amico Teo, grande "in tutti i sensi" :))

Dopo il preaffido la settimana successiva con grande gioia la sua famiglia
lo ha portato nella sua bellissima casa ed è stato da subito educato e bravissimo,
è un cane esemplare, speciale, davvero un cane che sa farsi amare!!



Il giorno dell'adozione Giovanna ci ha dato una ghirlanda fatta a mano
da sua figlia con disegnato un cagnolino che useremo a Natale,
un dono che ci ha commosso e abbiamo fotografato per ricordo, grazie di tutto!!
Teo sarà un grande amico e fedele compagno di vita!!!!!

GRAZIE INFINITE AD ALESSIO E ALLA SUA BELLA FAMIGLIA
TEO VI HA COMPLETATO, VI DARA' TANTE SODDISFAZIONI ::))




FOX UNO DEI CANI PIU' DOLCI E BUONI CHE ESISTANO
FELICEMENTE ADOTTATO DA UNA FAMIGLIA MERAVIGLIOSA


Gianna e la sua famiglia ci chiamarono dicendo che avevano deciso
di adottare un cane dal canile, ci avevano spiegato telefonicamente le loro
esigenze e le loro preoccupazioni. Quando abbiamo attaccato al telefono
abbiamo riflettuto sul cane che era più vicino alle loro esigenze,
non tutti sono ideali per una famiglia con bambini, non tutti sono idonei
o consigliabili per una vita da appartamento...ma tra i tanti ce n'è venuto
in mente in particolare uno e quando la famiglia è venuta a trovarci in canile.

Fox il giorno dell'adozione con la sua famiglia e la volontaria Alberta e poi a casa

Come sempre abbiamo fatto fare il giro completo del canile per valutare
insieme eventuali cani idonei, poi abbiamo fatto vedere e conoscere Fox
e da subito grazie alla sua calma e alla sua bontà Gianna e la sua famiglia
se ne sono innamorati. Essendo un cane estremamente tranquillo,
equilibrato e mai invadente lo vedevamo perfetto e per l'ennesima volta
il nostro fiuto ci ha dato ragione. C'erano cani di taglia più piccola adottabili
ma caratterialmente meno adatti e Gianna si è affidata ai nostri consigli.

Fin dal primo momento a casa Fox è stato bravissimo, un cane davvero buono,
calmo al guinzaglio, socievole al parco con gli altri cani,
un cane davvero adatto ad un contesto familiare e alla vita da appartamento.
Siamo davvero felici dell'ottima riuscita di questa adozione
e siamo davvero grati a questa famiglia che invece di scegliere un cucciolo
ha preferito salvare, adottare un cane giovane ma adulto
donandogli un seconda possibilità, quella che la famiglia che lo aveva
abbandonato gli aveva negato... lasciandolo in strada al suo destino.

Dopo tanta solitudine  il dolcissimo Fox alla fine è stato molto fortunato!!!!!!
GRAZIE DI CUORE GIANNA, SIETE UN VERO ESEMPIO
ADOTTARE UN CANE ADULTO E' UN GRANDE GESTO, GRAZIE!!!




ZARINA ADOTTATA ALL'ETA' DI 12 ANNI
DOPO DUE ANNI DI APPELLI ANCHE LEI CE L'HA FATTA


Zarina ai tempi del canile e poi con la sua meravigliosa famiglia

Tra le tante cagnolonotte anziane Zarina era una delle più buffe, tutti i
visitatori la ignoravano, nessuno in questi due anni l'aveva mai presa a cuore,
nessuno si era dimostrato commosso o intenerito dalla sua simpatia.
Zarina era una cagnolona obesa che in box dormiva molto, mangiava con appetito
con i pochi denti che rimanevano e quando usciva al guinzaglio con il suo compagno
ci faceva ridere perchè camminando lentamente guardava al cielo e abbaiava
quasi borbottando senza un motivo, era credo il suo modo di manifestare
l'entusiasmo della sua uscita, si sentiva fiera e felice del suo momento di sfogo.

Zarina aveva perso la sua famiglia, i suoi padroni erano anziani e dopo la
loro morte si è ritrovata senza nessuno ed è finita in canile.
Una storia tristissima e devo dire davvero commovente che per una volta
ha un lieto fine magnifico...uno di quello per cui noi volontari preghiamo,
speriamo...una di quelle adozioni che sembrano un sogno impossibile
da avverarsi. QUesta adozione come tante altre ci ha insegnato ancora una
volta che la nostra tenacia e costanza puo' cambiare la vita anche di
quei cani che apparentemente possono sembrare senza speranze.

Io me lo sentivo che prima o poi Zarina ce l'avrebbe fatta e cosė è stato!!
Dopo un lungo viaggio verso il nord Zarina ha raggiunto la sua meravigliosa
famiglia dove la sua sorellina a 4 zampe l'aspettava e dove Jacolyn,
Francesco e la loro bimba la renderanno felice per gli anni che le restano
NON POTEVAMO DESIDERA DI MEGLIO,
LA GIOIA DI QUESTA ADOZIONE E' INFINITA, GRAZIE DI CUORE !!!




ROSETTA, PICCINA ANZIANA OPERATA PER DUE ERNIE INGUINALI
E MALATA DI LEISHMANIOSI


A sinistra Rosetta in canile e poi sorridente a spasso

Questa dolcissima vecchietta era arrivata in canile a fine giugno in pessime
condizioni, aveva sul collo i segni profondi della catena che per lungo tempo
le aveva tolto tutto, perfino la dignità. Le sue fragili zampine ormai
storte avevano i muscoli atrofizzati ed era stata operata in canile per una
doppia ernia inguinale, conseguenza dei ripetuti parti ai tempi in cui veniva
tenuta in campagna. Faceva davvero una pena e una tenerezza infinita.
Una piccina anziana di 5 kg costretta a subire tutta questa sofferenza.

Michela con Rosetta e Chanel, la prima sera a casa!!

Quando abbiamo lanciato il suo appello disperato abbiamo avuto un vero
colpo di fortuna, Rosetta ha colpito al cuore di Nadia fin dal primo istante
in cui l'ha vista e ha immediatamente deciso di accoglierla, il lunedė stesso
era già a casa nella sua morbida cuccia, al caldo e circondata da attenzioni.
Nonna Rosetta ha fatto le analisi e una bella visita e nel complesso sta bene,
deve togliere un nodulo mammario e al momento sta facendo una cura
per l'erlichia ma è bella vispa, allegra e ha un ottimo appetito.....
dopo venti giorni lei e la piccola Chanel già sono grandi amiche, dormono
vicine, mangiano insieme, fanno pipė insieme, sono dolcissime, uniche entrambe!!


Sarà difficile non viziarla ma dopo tanta sofferenza le è concesso tutto :)
Vorremmo tanto che ci fossero più famiglie sensibili ai casi particolari,
ai cani fragili con un passato difficile, agli anziani e ai malati,
adottare un cane dal canile è sempre un bel gesto ma quando si adotta un cane
anziano o con problemi di salute, per noi volontari è davvero un'enorme soddisfazione.
Se ci fossero più famiglie come quella di Rosetta i canili sarebbero vuoti...


Ringrazio a nome di tutti Nadia in primis che è stata il vero angelo custode
di questa piccola innocente e ovviamente il resto della famiglia, papà Roberto,
Michela, suo fratello Marco e la piccola Chanel che le vuole tanto bene.


GRAZIE DI CUORE A NOME DI TUTTI I VOLONTARI
DELLA VOCE DEL CANE !!!




DOPO TANTA ATTESA LA DOLCE OLGA,
HA FINALMENTE TROVATO UNA FAMIGLIA CHE LA ADORA

Olga in canile in estate con la volontaria Alberta che l'ha seguita fin dal suo arrivo


Questa cagnolina splendida e adorabile attendeva da qualche anno
che qualcuno si innamorasse di lei, proveniva da un canile di Latina e purtroppo
nessuno sembrava interessarsi concretamente a lei. Olga era molto affettuosa,
estremamente socievole, dolce, una cagnolina ideale per famiglie eppure
il tempo passava e lei continuava ad essere ignorata.

Eccola felice il giorno "indimenticabile" della sua adozione

Eravamo davvero dispiaciuti ma siamo stati sempre convinti che fosse solo
questione di tempo. Purtroppo i lupoidi in canile sono tanti
e ogni volta veniva adottato un altro cane o un cucciolo.
La sua adozione è stata una sorpresa inaspettata, una famiglia molto carina
ci aveva chiamati per conoscerlo un lupetto tripode, erano venuti in canile
per lui ma poi conoscendolo si erano resi conto che era in effetti molto
esuberante e forse non adatto alla vita in appartamento con due bambini
piccoli. Insieme ad Yvonne e suo marito abbiamo quindi fatto il giro completo
del canile e ad un certo punto quando hanno visto Olga, ora felicemente
adottata e rinominata Kuky, hanno avuto quello che noi chiamiamo il vero
colpo di fulmine. Si sono subito innamorati della sua delicatezza e della
sua dolcezza, ricordava molto come aspetto la loro amata cagnolina cardiopatica
e questo li aveva quindi particolarmente commossi.

Dopo un mese a casa con il suo papà e la volontaria Alberta :)

I volontari sono stati a lungo con lei libera nello sgambamento e insieme
abbiamo notato quanto Kuky fosse tranquilla anche mentre i bambini la
carezzavano. Da quel giorno tutto è cambiato per lei, la sua vita
è stata stravolta in positivo, dopo poco tempo è stata portata a casa e anche
se ci ha messo un pò per ambientarsi è andato tutto benissimo. Per lei era tutto
nuovo, suoni, odori, rumori, abitudini, sicuramente grazie alla dolcezza
e pazienza di Yvonne tutto è stato naturale e graduale.
Dopo un mese Alberta e Francesca sono andate a trovarla ed era serena nella
sua casa, la sua meravigliosa famiglia la adora e la circonda di attenzioni.

GRAZIE DI CUORE A QUESTA SPLENDIDA FAMIGLIA
ADOTTARE UN CANE ADULTO E' UN GRANDE GESTO DI CIVILTA' E DI AMORE!!




LELE ABBANDONATO AL SUO DESTINO GIA' ANZIANO
E ADOTTATO DA UNA PERSONA UNICA CHE LO AMA TANTISSIMO

Questo cagnolino anziano e innocente era arrivato in canile da meno di un anno,
fin da subito aveva dimostrato di essere un cagnolino dolce e buono,
avevamo pensato che sarebbe stato adottato in tempi brevi e per due volte
ci era andato vicino. Alla famiglia che l'ultima volta aveva alla fine scelto
di adottare un altro cane anziano avevamo promesso che l'avremmo reso
libero e avremmo trovato il modo di renderlo felice e con grande gioia,
a distanza di due mesi circa, abbiamo mantenuta la promessa.

L'appello di Lele girava in internet e facebook, avendo 9 anni ovviamente
non tutti avevano interesse verso di lui ma grazie a Ilaria che ha condiviso
il suo appello in facebook, abbiamo avuto la fortuna di conoscere Gilda che
fin dal primo momento ha avuto un vero e proprio colpo di fulmine vedendo Lele.
Per molti Lele era un cagnolino meticcio come tanti, carino, tranquillo ma nulla
di particolare ...GIlda invece era rimasta colpita per la grande somiglianza
di Lele con il cane che lei per moltissimi anni aveva accudito e amato.



Vivendo a Milano abbiamo cercato di organizzare in tempi brevi il preaffido
e grazie alla collaborazione di Miriam una volontaria di Milano,
che si è resa immediatamente disponibile, anche questa splendida adozione
è stata possibile in tempi brevi nonostante la distanza.
Le volontarie Edea e Francesca erano in partenza per Trento per un'altra adozione
e hanno approfittato per accompagnare anche il dolce Lele al nord.
Il destino ha donato a Lele una seconda possibilità e auguriamo a Gilda e Lele
tutto il bene del mondo, Gilda la tua rara sensibilità ci ha commossi tutti.


RINGRAZIAMO GILDA PER AVER DONATO A LELE UNA SECONDA POSSIBILITA',
SARA' UN GRANDE AMICO E UN FEDELE COMPAGNO DI VITA




LADY BLU VIVEVA IN UN CANILE SPERDUTO DI VITERBO
IL SUO TRISTE PASSATO E' ORMAI SOLO UN BRUTTO SOGNO

Lady Blu ai tempi del canile a Viterbo e poi in gita al mare

Quando la prima volta abbiamo visto Lady Blu dietro le sbarre in quel canile
sperduto...la sua disperazione è stata la nostra, purtroppo dal quel giorno è
passato  ci è voluto più del previsto per renderla libera, amata e felice.

Nonostante il suo appello avesse colpito tante persone, nessuno aveva mai
concretamente deciso di adottarla, di aiutarla in qualche modo, siamo molto grati all'associazione Borders Angels ed in particolare a Katia che ci ha permesso di
incontrare sul nostro cammino una famiglia unica, rara e davvero sensibile.



Paolo e la sua famiglia ci hanno colpito fin dal primo momento ma ricevere
le foto splendide di Lady Blu e vederla cosė amata è una soddisfazione
difficile da esprimere a parole. Vorremmo tanto che ci fossero più
famiglie cosė sensibili, i cani adulti socievoli, affettuosi e ideali anche per
contesti familiari con bambini sono tanti ma molto spesso la scelta delle
famiglie con bambini ricade sui cuccioli. I cuccioli sono creature innocenti,
per carità...tutti hanno bisogno ma un cane adulto ha maggiore difficoltà
di trovare adozione ed è molto più bisognoso e sofferente.

SIamo stanchi di vedere invecchiare i cani in gabbia, siamo stanchi di vedere
tanta superficialità e indifferenza. Adottare un cane adulto è un grande gesto.

Il nostro impegno nel pubblicare i lieto fine soprattutto dei cani adulti è
motivato da tre ragioni in particolare, la prima è quella di condividere la gioia
con tutti i nostri amici, volontari e sostenitori. La seconda motivazione
è quella di ringraziare ufficialmente gli adottanti e le persone che hanno
contribuito a rendere possibile un'adozione.


La terza motivazione, per me è la più importante, è quella di dare un esempio
concreto tangibile del nostro impegno per dimostrare quanto sia bello donare una
seconda possibilità ad un cane adulto, la gioia di un'adozione è enorme proprio perchè
si stravolge in positivo la vita di un innocente. Quando ad adottare un cane adulto
è una famiglia con bambini la gioia è anche maggiore perchè è un grande esempio
per tutti e quei genitori sono da ammirare e stimare perchè sono un sano esempio
di vita per i loro figli ai quali trasmetteranno validi valori per il loro futuro.

NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE PAOLA E LA SUA SPLENDIDA
FAMIGLIA, SIAMO DAVVERO FIERI DI VOI !!!!!!!!




MIRO' CUCCIOLONE CRESCIUTO IN GABBIA E ADOTTATO
DA DUE PERSONE UNICHE CHE LO ADORANO:)

Ricordiamo ancora il giorno in cui Miro' è arrivato spaesato in canile
dopo l'abbandono, tra i tanti cani del canile non si poteva non
notare, era un simpatico cagnolotto, affettuoso e molto dolce.
Quando usciva al guinzaglio era talmente contento che saltava da una parte
all'altra del box zompettando su Ramonito e Sonya, i suoi compagni di box.
Il giorno in cui ci chiamo' Roberto capimmo subito che era la persona
giusta per lui, il contesto era perfetto e conoscendo bene Miro'
non avevamo dubbi che si sarebbe fatto amare immediatamente.

Miro' il giorno dell'adozione :::)))))

Il giorno in cui Roberto è venuto ad adottarlo è stata una grande gioia,
in canile ci sono centinaia di cani tutti splendidi, affettuosi e socievoli ma a volte
non hanno la fortuna di essere notati in tempi brevi, a volte, nel migliore
dei casi, attendono anni in attesa che qualcuno li noti e li venga a conoscere.
Molte persone preferiscono adottare un cucciolo pensando che i cani
adulti non si affezionino, altri pensano che siano più difficili da gestire..

l'esperienza di adottare un cane adulto è invece un'esperienza unica
e Miro' ne è la conferma, fin dal primo momento si è fatto conoscere in tutta
la sua dolcezza e la sua simpatia, non ha dato alcun problema, essendo abituato
a socializzare con tutti e a camminare al guinzaglio si è da subito ambientato
e con grande gioia riceviamo regolarmente sue notizie e foto.

GRAZIE DI CUORE ROBERTO, MIRO' NON POTEVA TROVARE
UNA FAMIGLIA MIGLIORE, VI SIAMO MOLTO GRATI



IL PICCOLO MARS HA TROVATO UN GRANDE COMPAGNO
DI VITA, GRAZIE DI CUORE CRISTIANO


Mars e Cristiano, il giorno dell'adozione e il primo incontro in canile

Ricordiamo ancora tutti questro piccolo cagnolino agitato e fuggitivo
al suo arrivo in canile, era iper attivo, agitatissimo e purtroppo anche
molto spaventato, ci ha messo qualche settimana per abituarsi alla vita
in gabbia, è stato inserito con un altro cagnolino di taglia contenuta ed essendo
fuggitivo era stata aggiuunta della rete affinchè non si potesse arrampicare.

Il piccolo atleta con il tempo si stava abituando ai ritmi del canile,
socializzare al guinzaglio con i volontari lo rendeva ogni giorno più socievole
e più tranquillo, nonostante tutto la solitudine in canile è inevitabile
e ci faceva molta tenerezza perchè elemosinava affetto e carezze.
Quando Cristiano venne in canile per scegliere un cane da adottare eravamo
particolarmente contenti perchè non aveva scelto un cucciolo,
Cristiano desiderava aiutare un cane adulto e la sua scelta dopo aver
fatto il preaffido fù quella di adottare il piccolo simpaticissimo Mars.

Le gite culturali di Cristiano e il suo fedele super amico....Mars :)

Cristiano accettò di alzare la recinzione del balcone per mettere in sicurezza
tutto sapendo di adottare un canetto agile e saltatore, questo ci ha
molto trnaquillizzate e a distanza di un paio di mesi rivedere Mars
con il suo nuovo compagno di vita ci ha riempito di gioia.
Mars e Cristiano sono venuti a trovarci all'evento sfilata Dog's Day

GRAZIE DI TUTTO CRISTIANO, IL PICCOLO MARS GRAZIE A TE
STA DIMENTICANDO IL SUO TRISTE PASSATO




L'ANZIANO PACO E' STATO BACIATO DALLA FORTUNA
ORA SI CHIAMA MAGO MERLINO:)


Mago Merlino con Mauro e Valentina il giorno dell'adozione

Il dolcissimo Paco era arrivato di recente in canile, qualcuno lo aveva segnalato
perchè era in strada buttato in un angolo e se sembrava stare male.

Per molti era un cagnolino come tanti, per tanti visitatori non aveva nulla di
speciale,
temevamo che trovare adozione non sarebbe stato facile invece
la fortuna per una volta è stata dalla sua parte:))

Dopo un primo periodo di sanitario Paco era stato poi inserito con altri
cani della sua stessa taglia e tutti i volontari avevano notato la sua tristezza
in box, la sua adozione è stata un vero caso. Valentina era in contatto con
la volontaria Francesca per valutare l'adozione di un altro cane, la scelta
non era stata facile ma l'intenzione di Valentina era quella di salvare, adottare
un cane particolarmente bisognoso e anziano, voleva fare un'opera di bene.
Passeggiando nell'area verde del canile ricordo che lo sguardo di Valentina
incontro' quella di Paco che era in quel momento in passeggiata al guinzaglio
con la volontaria Piera. Valentina si avvicino' a lui e noto' i suoi occhioni
languidi, il piccoletto si fece conoscere subito in tutta la sua simpatia,
si è mise a pancia all'aria e gradiva molto le coccole.

Le prime giornate di Mago Merlino ...in pieno relax al mare :))
Valentina era rimasta molto colpita da lui, a quel punto è andata in crisi, scegliere
tra due anziani non era facile, quando l'abbiamo salutata l'abbiamo rassicurata
dicendole che qualsiasi scelta lei decidesse di prendere, per noi era una
grande gioia e ci saremmo impegnate comunque per trovare adozione anche all'altro.
La settimana successiva Valentina venne e adotto' il tenero buffo Paco,
nei giorni successivi ci rimase impresso il nome che decise di dare
"Mago Merlino"...si...perchè aveva portato la magia nella vita di Valentina e Mauro.

Nella foto sotto Valentina con Mago Merlino in sfilata alle'vento Dog's Day


NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE VALENTINA E MAURO,
ADOTTARE UN CANE ANZIANO E' UN GESTO DI INFINITA SENSIBILITA'




LICIO, ADORABILE VECCHIETTO RINNEGATO DA GENTE SENZA CUORE
LA GIOIA DELLA SUA ADOZIONE E' INFINITA

Licio ai tempi del canile com la volontaria Sara

Questo adorabile cagnolino anzianetto era arrivato in canile in estate in pessime
condizioni, aveva il pello ammassato, era tutto sporco, debilitato,
chissà cosa aveva passato e quanto aveva sofferto dopo l'abbandono.

Non sappiamo per quanto è stato randagio e ha elemosinato cibo in strada.
La sua grande qualità era quella di essere dolce, molto socievole e calmo,
i suoi compagni di recinto si erano trovati da subito bene con lui
grazie alla sua indole tranquilla si era fatto bene volere da tutti.

Tutti i volontari erano molto inteneriti da lui e con la speranza
di trovare una persona sensibile in piena estate lanciammo un vero sos del cuore.
Purtroppo per il primo mese senza successo... era agosto e nessuno
si era fatto avanti fino a quando una sera ci ha scritto Giuseppe commosso
e molto intenzionato ad aiutarlo, era rimasto molto colpito per la somiglianza
con il suo precedente e tanto amato cagnolino, quello che ha mosso Giuseppe
è stato un vero e proprio colpo di fulmine... quando lo ha visto in foto
se ne è innamorato immediatamente e poi conoscendo questo dolcissimo
cagnolino di persona il grande amore è scattato fin dal primo istante.

Questa adozione ci ha colpiti particolarmente perchè al momento dell'adozio
ne
è stato detto che si temeva che Licio, ora felicemente adottato e rinominato
Kyro
,
avesse problemi di salute, aveva un bozzo anomalo sul fianco e
Giuseppe non ha esitato ad adottarlo ugualmente,
pochi giorni dopo lo ha portato a fare analisi e ha fatto agoaspirato,
la buona notizia è che il piccolo sta benissimo, le analisi sono buone
ed è stato un falso allarme, era semplicemente un corpo estraneo.


La sensibilità di Giuseppe è stata premiata e il suo nuovo
amico a 4 zampe saprà ricompensarlo e renderlo felice.
Sotto Kyro durante la sfilata evento Dog's Day a fine settembre:))

GRAZIE GIUSEPPE, E' RARO TROVARE PERSONE COME VOI,
KYRO, DOPO TANTA SOFFERENZA, E' STATO BACIATO DALLA FORTUNA




GORDON HA FINALMENTE RITROVATO SERENITA'
DOPO TANTA SOFFERENZA CE L'HA FATTA

Questo splendido cagnolino era arrivato in canile e soffriva
davvero tanto la reclusione, elemosinava carezze e attenzioni, il fatto
di vivere in gabbia lo faceva soffrire soprattutto perchè è un cagnolino che
cerca di continuo carezze e coccole. Non sappiamo e non sapremo mai il
suo passato ....ma di certo chi lo ha abbandonato non ha avuto cuore.
Chi ha rinunciato a lui, ha rinunciato ad un grande compagno di vita.



Gordon, ora felicemente adottato, vive a Padova è stato rinominato Lucky,
è un cane adorabile che per fortuna ha avuto la possibilità di colpire
al cuore di persone sensibili e buone che hanno scelto di aiutarlo per donargli
quella felicità e quella serenità che gli è stata negata ingiustamente.
Lucky fin da subito si è mostrato in tutta la sua dolcezza e simpatia
e ha creato un bel legame con Mirella e i suoi figli che lo hanno amato
e accolto a braccia aperte fin dal primo momento.

Grazie a persone come Mirella riusciamo ancora a credere
che con un pò di fortuna a volte ci si trova al posto giusto al momento giusto
e dopo tanta solitudine anche questo innocente ha avuto una seconda possibilità

GRAZIE MIRELLA, GRAZIE A NOME DI TUTTI I VOLONTARI,
ADOTTARE UN CANE ADULTO E' UN GRANDE GESTO




JESSICA ADORABILE VECCHIETTA IGNORATA DA TUTTA LA VITA
DOPO 10 ANNI HA AVUTO UN RISCATTO SULLA VITA

La storia di Jessica è una di quelle storie di vera sofferenza,
Jessica arrivò al canile di Pomezia in pieno inverno con altri 60 cani tutti anziani,
tutti provenivano da un canile sequestrato e per anni ..per tutta la vita quasi
non avevano avuto contatto umano, per anni erano stati dimenticati dal mondo.

Arrivando al canile di Pomezia Jessica ha trovato da subito un grande sollievo,
il contatto con i volontari e le passeggiate nel verde la rendevano tanto
felice, quel poco che aveva le dava tanta gioia, il passato era stato davvero
duro per lei e le avevamo promesso di aiutarla, purtroppo per i cani anziani
è davvero dura trovare adozione, a volte nonostante i nostri costanti
appelli l'indifferenza regna sovrana e come tutti sanno i cani neri in foto
non rendono molto, sembrano utti uguali, in questi anni abbiamo notato che
sono particolarmente sfortunati. Quando lanciammo l'appello per Jessica
abbiamo davvero sperato che qualcuno dall'animo sensibile ci aiutasse
a renderla felice per il poco che le restava da vivere.

Quando Massimiliano ci ha chiamato dicendo di aver salvato già due casi bisognosi
in altri canili abbiamo capito fin dal primo momento che era una famiglia
speciale ma più passano i mesi più la gioia di vedere Jessica in famiglia cosė
serena e amata ci riempie il cuore e ci aiuta a credere davvero che non bisogna
mai perdere la speranza, a volte è dura ..a volte ci sembra di vedere tutto nero
ma non dobbiamo mai arrenderci, la speranza deve aiutarci a lottare.

GRAZIE CON TUTTO IL CUORE MASSIMILIANO,
ORMAI IL PASSATO E' SOLO UN BRUTTO SOGNO, VI SIAMO DAVVERO GRATI




DINO PICCINO ANZIANO SENZA UN OCCHIETTO,
DOPO TANTA SOLITUDINE HA AVUTO UN VERO RISCATTO SULLA VITA

Il piccolo Dino, ora rinominato Milo ai tempi del canile

L'adozione di un caso disperato che nessuno vuole e che tutti ignorano
è per noi volontari una vera gioia, quando questo piccolo anziano cagnolino
un pò diffidente è arrivato in canile ci ha stretto il cuore.

Ecco a voi Milo a distanza di un mese in tutto il suo splendore!!!

Era arrivato molto debilitato e affamato, aveva perso un occhietto
a causa di un probabile glaucoma e per le prime settimane ha avuto difficoltà
ad orientarsi in gabbia, conviveva con altri cagnolini piccoli e tranquilli
questo lo ha forse aiutato ad adattarsi con più facilità.


Ci faceva tantissima tenerezza ed eravamo sorpresi che nessuno si offrisse
di aiutarlo, quando la sua attuale famiglia ci ha chiamati siamo stati davvero
sollevati, in inverno il piccolo Dino avrebbe avuto difficoltà a vivere
e dormire al freddo. Quando è arrivato nella sua nuova casa inizialmente è stato
un pò diffidente e ci ha messo un pò più del previsto per ambientarsi,
era spaesato e tendeva a volte perfino a mordere.



Per fortuna
ha trovato delle persone davvero buone e sensibili
che gli hanno dato il tempo di tranquillizzarsi e che hanno avuto tanta
dolcezza e tanta pazienza, eccolo a voi adesso bello come il sole
e finalmente sereno, siamo davvero grati a questa splendida famiglia.

ROSANGELA VI SIAMO DAVVERO INFINITAMENTE GRATI
"ADOTTARE UN VECCHIETTO CON HANDICAP E' UN VERO GESTO D'AMORE"




LA DOLCISSIMA RAVEN HA TROVATO LA VERA FELICITA'

Con grande gioia condividiamo le foto di questa giovanissima cagnolina
che ha avuto la fortuna di trovare una famiglia che la ama tanto
e che appena l'ha vista ha deciso di aiutarla.
raven
In verità Eleonora era arrivata in canile perchè era molto colpita da una
cagnolina di 8 anni che nel frattempo aveva trovato casa e quando ha fatto
il giro del canile tanti cani le erano piaciuti ma con questa dolcissima
cagnolina è stato proprio amore a prima vista e al colpo di fulmine
non si comanda, dopo una settimana insieme al suo compagno con enorme
gioia Eleonora è venuta ad adottarla, ora vive ai castelli romani,
è super coccolata e ha fatto anche amicizia con il gatto dei nonni.

Nella foto sotto Eleonora e Raven in sfilata all'evento Dog's Day


Vorremmo tanto che la fortuna che ha avuto questa splendida e dolce
cagnolina capitasse a tutti i cani che attendono in canile e che a volte
sono ignorati da tutti e per anni o per tutta la vita aspettano
che qualcuno si accorga di loro.


GRAZIE DI CUORE ELEONORA, RAVEN NON POTEVA TROVARE
UNA FAMIGLIA MIGLIORE, VI SIAMOMOLTO GRATI




RAISSA IGNORATA DA TUTTI PER I SUOI PROBLEMI DI TIROIDE
DOPO ANNI DI SOLITUDINE HA TROVATO UNA SPLENDIDA FAMIGLIA

La storia di Raissa è quella che di una cagnolina adulta e bellissima che, dopo 
l'abbandono, al suo arrivo in canile sembrava avere valide speranze di adozione,
purtroppo come troppo spesso capita invece il tempo è passato e si è un pò 
incupita, era sempre triste e sconsolata, per lei non si era fatto avanti nessuno.
  
Raissa con Giulia, Serena, Valerio e le volontarie Barbara e Francesca

Raissa tra centinaia di cani non aveva colpito nessun visitatore
ma la sua sfortuna è che nel corso dei mesi, degli anni ha iniziato ad ingrassare
molto, vedendola quasi obesa alcuni visitatori la consideravano malata 
e molti neppure la carezzavano ...un pò schifati perchè aveva sempre la dermatite.
Raissa fece le analisi e venne confermato che aveva problemi di tiroide.
 
Raissa sorridente al suo arrivo nella sua nuova casa!!

Con le cure con alti e bassi migliorava ma sicuramente solo un vero animalista 
avrebbe avuto il cuore e la sensibilità di adottarla. Per qualche anno abbiamo 
diffuso il suo appello e proprio quando iniziamo a perdere le speranze Serena
e la sua famiglia ci hanno offerto aiuto decidendo di adottarla.

Raissa a pancia all'aria felice mentre gioca con la sua piccola amica a 4 zampe :))))

E' stata una grande gioia per noi perchè la stessa famiglia aveva già adottato 
una lupetta all'età di 13 anni e sapevamo bene che non potevamo desiderare
di meglio. Prima di accompagnare Raissa nella sua bellissima casa l'abbiamo fatta 
tosare e al nostro arrivo a casa Serena e i suoi figli Giulia, Valerio e Flavia
l'hanno accolta a braccia aperte. Giulia la figlia più piccola ha da subito
instaurato con lei un bellissimo rapporto e ricevere sue foto e distanza 
di mesi ci ha riempito di gioia, vorremmo tanto che ci fossero più
famiglie sensibili ai casi del cuore, quelli che nessuno vuole e tutti ignorano.
GRAZIE INFINITE A SERENA E ALLA SUA SPLENDIDA FAMIGLIA
SIETE VERAMENTE PERSONE RARE, UN PARTICOLARE RINGRAZIAMENTO
DA PARTE DI TUTTI I VOLONTARI ALLA PICCOLA GIULIA!!!!
 


ROSA, BEAGLE TRADITA DALLE PERSONE CHE AMAVA,
VIVEVA SUL BALCONE LEGATA

Rosa, ora felicemente adottata e rinominata Nina, non era una cagnolina
del canile bensė di una famiglia di stranieri che la tenevano legata in
balcone e ci avevano detto di volersene sbarazzare.

Quando l'abbiamo soccorsa e presa in stallo pensavamo che trovasse
con facilità adozione ma è passato qualche mese e nessuna
delle famiglie che ci aveva contattato ci convinceva.

A quel punto abbiamo deciso di aspettare che arrivasse la famiglia giusta,
Rosa aveva già sofferto tanto e volevamo il meglio.
Quando dopo lacuni mesi ci chiamò Gianluca che aveva già salvato due beagle
da Green Hill stiamo stati davvero felici, Rosa amava molto essere in contatto
con altri cani e questo ha facilitato molto l'adozione permettendole di
ambientarsi con maggiore tranquillità. Ora vive da vera principessa
ed è stata operata ad una mammella, sta benissimo e con grande
gioia possiamo dire di averle donato la vera felicità.


GRAZIE ANCORA A EDEA PER AVERLA SOCCORSA E AIUTATA
INFINITE GRAZIE A GIANLUCA E ALLA SUA BELLA FAMIGLIA




TRILLY, RINOMINATA BIANCA, VIVE FINALMENTE DA PRINCIPESSINA
PROVENIVA DA UN SEQUESTRO E AVEVA SOFFERTO TANTO

Bianca al suo arrivo in canile dopo il bagnetto allo zolfo e poi a casa:)

L'adozione di Bianca è stata per noi una vera gioia perchè avevamo
in precedenza conosciuto Fabrizia che si era offerta di adottare uno yorkino
anziano che era poi stato tenuto dalla famiglia che lo aveva accolto.

Fabrizia e i due principini di casa......che forza, meravigliosi !!!!

Avevamo da subito capito che si trattava di una famiglia splendida e quando
ci è capitata l'emergenza dei cagnolini del sequestro, immediatamente
abbiamo pensato di proporre una femminuccia a Fabrizia che aveva già un
adorabile e viziatissimo cagnolino e un bel coniglietto.
L'attesa è stata lunga perchè anche se Trilly era stata la prima ad essere
prenotata attendeva la sterilizzazione e la cicatrizzazione.
In totale i cagnolini del sequestro erano 16 e c'è stato un pò da aspettare.


Quando finalmente l'abbiamo portata via dal canile era piena di vita e tutta
contenta, aveva sofferto tantissimo la solitudine poverina.
Cercava di continuo di venire in braccio elemosinava carezze e coccole....
Fabrizia si è subito innamorata di lei che fin dal primo momento si
è dimostrata dolce e simaptica, è stata educata e con nostra grande
gioia da subito ha legato molto con gli altri amici a 4 zampe.


Bianca in attesa delle prime coccole del mattino :))

Ora vive da vera principessina è diventata ancora più bella e la sua
famiglia la adora a dir poco, è davvero un sollievo pensare a lei circondata
dalle mille premure e super coccolata come è giusto che sia.
GRAZIE DI CUORE A FABRIZIA E ALLA SUA FAMIGLIA
PER AVER ATTESO CON PAZIENZA L'ARRIVO DELLA PICCOLA BIANCA




FRIDA ENTRATA IN CANILE DEBILITATA E CON LA ROGNA
STAVA CRESCENDO E TUTTI LA IGNORAVANO

Frida in canile in attesa di adozione e il primo giorno a casa

L'adozione di questa cucciolotta di 7 mesi ci ha riempiti di gioia, da tre mesi
chiedevamo aiuto e diffondevamo il suo appello e quello dei suoi
fratelli e in molti si sono chiesti come mai sia stata scelta proprio lei e altri cuccioli
più "orsacchiottoni" e più belli ...la risposta è semplice Francesca,
l'adottante, è una persona molto sensibile e ha capito che proprio perchè
da molti considerata ormai "adulta" e meno bella di altri era la più bisognosa.

Ahhh che spettacolo...le prime gite di Frida e famiglia :)))))

Nessuno dei visitatori..e sono stati tanti...l'aveva mai presa in considerazione
pur essendo lei molto dolce e particolare affettuosa e delicata.
In molti si fermano all'aspetto, all'apparenza ormai ci siamo abituati!!
In molti non riconoscono Frida adesso cosė felice e sorridente, cosė coccolata
e davvero molto amata, guardandola adesso non è facile ricordare come
era al suo arrivo in canile, Frida e i suoi tre fratelli erano arrivati a circa 3-4 mesi
in canile e nessuno degli adottanti li aveva mai degnati di attenzioni perchè
erano un pò spelacchiati e avevano la rogna, le terapie fatte in canile pian piano li
hanno resi tutti più belli e sono ingrassati ma della cucciolata lei che era
l'unica femminuccia era anche la più magroletta, la più minuta,
in molti la chiamavano la pecorella poverina.

Frida felice e sorridente con il suo adorato super compagno Mosè :))

Purtroppo come spesso accade nel frattempo erano arrivati anche tanti
altri cuccioli bellissimi dei veri "batuffoli" e a quel punto nonostante il nostro
grande impegno e i nostri tentativi di sensibilizzare i cani più adulti
la scelta di adottare un cucciolo in crescita non portava risultati concreti...
Quando Francesca e suo marito ci hanno offerto aiuto per Frida sapendo
che aveva circa 7 mesi ed era considerata la meno bella della cucciolata
siamo stati particolarmente felici perchè temevamo davvero che rischiasse
di trascorrere anni in gabbia, purtroppo non tutti sono sensibili
e troppo spesso vediamo interesse solo per i cuccioli più belli e più piccoli.
Eccola qui nella sua bella casa, con la sua splendida famiglia
e con il suo meraviglioso e dolcissimo compagno il "gigante buono" Mosè:))


GRAZIE DI CUORE A FRANCESCA PER AVER ACCOLTO QUESTA
DOLCISSIMA CAGNOLINA IGNORATA DA TUTTI!!
Mosè ...ci siamo innamorati tutti di te........non solo Frida ::::))))))))))



ASIA PECHINESE CON PROBLEMI DI VISTA
DOPO TANTA SOFFERENZA FINALMENTE LA VERA FELICITA'


Dopo tanta sofferenza il primo giorno a casa della piccola adorabile Asia

La dolcissima Asia, che tutti ricorderete come Rosmarie, è un'adorabile
pechinese con un passato doloroso. Asia viveva con una signora anziana
insieme ad Ettore l'altro pechinese di circa 10 anni arrivato dallo stesso
sequestro,quando la signora è deceduta è stata accolta da sua figlia
che avendo molti altri cani tra cui vari shitsu ha avuto grosse difficoltà
a gestirla e curarla. Asia dei 16 cani del sequestro era il caso più bisognoso.


A sinistra Asia tosata e medicata il giorno dell'adozione e poi al parco

Asia vedeva poco e aveva dei gravi problemi alle orecchie, l'otite purulenta
la faceva soffrire molto e forse per questa ragione quando gli altri cani,
tra cui alcuni molto vivaci, si avvicinavano a lei Asia si comportava in modo
isterico e di conseguenza poi veniva agggredita, lei aveva paura perchè
in tante occasioni era stata aggredita e una volta tosata sono uscite
fuori le tantissime cicatrici vecchie e recenti.


Asia felice e serena in compagnia con uno dei gatti di Roberta

Asia faceva davvero una pena incredibile ed era evidente anche quanto
soffrisse la solitudine, improvvisamente si è ritrovata con altri 15 cani
e ha perso tutti i suoi riferimenti. Il suo sguardo ci aveva davvero
spezzato il cuore e lanciammo un appello disperato, cercavamo una
vera animalista, in verità in tanti ci hanno contattato ma quando Roberta
si è fatta avanti abbiamo subito capito che era una persona rara,
attenta, una vera animalsita che aveva un contesto ideale per Asia.

Roberta il giorno dell'adozione di Asia e la bella Asia dopo un mese

Roberta poteva assicurarle tutte le cure di cui avrebbe avuto bisogno,
l'avrebbe fatta vivere in appartamento e avendo solo 4 gatti ciechi non ci
sarebbero stati problemi di compatibilità o stress per la presenza di altri cani.
L'adozione del cuore "lampo" ci ha riempito di gioia e ogni giorno Roberta ci
aggiorna sui progressi fisici e psicologici di Asia che a distanza di poche settimane
era già splendida ma adesso davvero è diventata una vera Miss.

Asia a distanza di due mesi dalla sua adozione, ormai il passato è solo un brutto sogno

Roberta e Asia premiate dalla volontaria Pamela all'evento sfilata Dog's Day

Asia ha vinto la categoria ADOZIONE DEL CUORE


IN TANTI ANNI DI CANI SOFFERENTI NE ABBIAMO VISTI TANTI

MA ASIA ERA DAVVERO UN CASO DISPERATO
NON AVREMO MAI PAROLE PER RINGRAZIARE ROBERTA!!!



PINUCCIO, ORA RINOMINATO BILLY, IL TRIPODINO DI VITERBO
HA RITROVATO IL SORRISO E LA VOGLIA DI VIVERE !!:))


Ricorderete tutti l'appello strappa-cuore che girava per il piccolo Pinuccio,
aveva colpito tante persone ma in verità nessuno in particolare
gli aveva offerto aiuto concreto. Tutti erano inteneriti ma nessuno aveva
accolto nella proprio casa questo innocente cagnolino sofferente e disperato.
La sua disperazione e la sua tristezza erano davvero evidenti poverino!!

Billy triste e depresso in canile e poi allegro e sorridente a casetta:)

Billy, questo è ora il suo nome, era un cagnolino arrivato al canile di viterbo
in pessime condizioni, supponiamo fosse stato investito ed era stato
operato. L'amputazione di una zampetta rendeva la sua adozione
particolarmente urgente e lanciammo il suo appello come adozione del cuore.
Ricordo ancora quando Elisa commossa ci scrisse e chiamò dicendo
che voleva aiutarlo, non vedeva l'ora che arrivasse da lei, era molto commossa
e con tanto entusiasmo e gioia ha deciso di accoglierlo nella sua bella famiglia.

Billy e il suo amico gatto......per fortuna hanno fatto amicizia:)

Siamo davvero riconoscenti a lei e a tutte le persone sensibili che accolgono
le nostre frequenti richieste di aiuto, pensare ai cani che vivono in
canile dimenticati dal mondo, nella più completa solitudine è già
avvilente ma pensare ai cani con handicap, ciechi, malati o anziani ci
addolora enormemente e se non ci fossero aiuti e solidarietà dall'esterno
non so veramente se troveremmo la forza di andare avanti.

Billy tutto felice con le cuginette che lo riempiono di coccole:))

Ringraziamo anche la volontaria Elisa di Viterbo che ha dato massima
disponibilità tenendo in stallo Billy in attesa che raggiungesse la sua
famiglia e per farlo abituare a convivere con i gatti. Grazie davvero!!!

GRAZIE INFINITE AD ELISA PER AVER AIUTATO UN VERO
CASO DEL CUORE CHE SOFFRIVA MOLTO IN CANILE




RAMON ERA DISPERATO IN GABBIA
DOPO UNA VITA DI STENTI E DI SOFFERENZA E' FINALMENTE AMATO


Questo adorabile cagnolino era arrivato in canile da alcuni mesi insieme
a suo fratello che ancora cerca adozione, Ramon tra i due era
quello più magro, più debilitato e purtroppo anche se il fratello ci
andava d'accordo lo sottometteva molto. Ramon ha sofferto molto
e quando abbiamo lanciato il suo appello abbiamo davvero sperato che
qualcuno lo adottasse perchè ci faceva particolarmente pena.

Il suo sguardo sconsolato, avvilito e sempre disperato ci angosciava tanto.
Quando Vantina ci ha chiamato commossa eravamo felicissimi,
essendo lui un cagnolino adorabile non avevamo dubbi che si ambientasse
con facilità e cosė è stato. Valentina e il suo fidanzato sono venuti di persona
in canile a prenderlo e da quel giorno siamo sempre rimaste in contatto.

Ramon ha fatto subito amicizia con la loro lupetta e ha un forte debole
per la barboncina di 16 anni con la quale gioca ma sopratttutto dorme molto::)
Siamo davvero grati a Valentina e al suo papà per aver accolto questo
canetto innocente con un triste passato, siamo davvero felicissimi per lui!

GRAZIE INFINITE A VALENTINA E A SUO PAPA'
RAMON VI SARA' DAVVERO RICONOSCENTE A VITA !!!!! GRAZIE




WILLY PECHINESE ANZIANO ADOTTATO DA UNA SPLENDIDA
FAMIGLIA CHE LO ADORA E LO CIRCONDA DI ATTENZIONI

Il dolcissimo Ettore, ora felicemente adottato e rinominato Willy è un cagnolino
anziano e adorabile, un vecchietto innocente che insieme ad altri è stato
sequestrato e improvvisamente si è ritrovato in un box di canile.
Willy ha sofferto molto la solitudine in gabbia ed essendo uno dei più anziani
per lui erano arrivate meno richieste di adozione.

Quando Daniela e Federica ci hanno contattato spiegato che avevano
già salvato altri cagnolini bisognosi in canile abbiamo subito capito che erano
persone sensibili e speravamo che tra i tanti adottassero proprio lui.
Quando abbiamo lanciato l'appello per lui eravamo certi che qualcuno ci
aiutasse, un musetto cosė buffo non poteva non colpire ma a volte
anche per persone che amano gli animali l'età avanzata può essere un limite...

Ora il nostro splendido e simpaticissimo vecchietto è finalmente
sereno e amato, è stato molto coccolato e si è ambientato praticamente
da subito, ha fatto amicizia con le due cagnoline e anche con il dolce
yorkino adottato tramite i volontari della muratella.

Willy con la sua grande fiamma...la adorabile Minnie :))

Vederlo cosė coccolato, sereno e viziato........ci riempie di gioia,
Willy è davvero un cagnolino unico e non potevamo desiderare di meglio!!

L'adorabile Ettore dopo il bagnetto e la toletta, un vecchietto "da urlo"

GRAZIE DI CUORE A FEDERICA E ALLA SUA MERAVIGLIOSA FAMIGLIA
ADOTTARE UN CANE ANZIANO E' UN VERO GESTO D'AMORE




MARGOT E BRANDO ADOTTATI INSIEME, IL DESTINO PER UNA VOLTA
CI HA FATTO UNA SORPRESA INASPETTATA

A sinistra Margot dopo il ricovero a 2 mesi e poi con Brando che gioca in giardino

La storia di Margot è una storia particolarmente triste, arrivò in canile
insieme ai suoi fratellini e tutti avevano la gastroenterite, di tutta
la cucciolata l'unica che si è salvata è stata lei, era la più forte e dopo
alcuni giorni di flebo e ricovero si è ripresa. Era piena estate, tutti erano in
vacanza e nessuno si è offerto di adottarla, fin dal primo momento abbiamo
con costante impegno cercato di trovarle una valida adozione, allora era
cucciolina, aveva solo due mesi ed eravamo fiduciosi che qualcuno rimanesse
colpito da lei. L'estate era passata e purtroppo per Margot nessuno si faceva
avanti, Margot iniziava a non avere più l'aspetto da cuccioletta ma cresceva
molto e sempre più spesso ci è statao detto che era simpatica ma non piaceva...
con grande stupore abbiamo scoperto che i cani tigrati non piacciono a nessuno.

Pur essendo una cagnolina dolce, carina, festosa e affettuosa per lei
sembrava non ci fosse davvero speranza di trovare una famiglia.
L'abbiamo tenuta in stallo da una anziana amica volontaria per molti mesi,
è stata sterilizzata e nell'ultimo periodo ha convissuto con vari cani, con gatti
e per un breve periodo anche con un cuccioletto salvato da una discarica.

Un giorno che non dimenticheremo mai una famiglia molto distinta è
venuta in canile per conoscere un cane che non si è rivelato poi non adatto
per via dell'incompatibilità con i gatti. Una volontaria ha pensato di proporre
a quel punto un cucciolotto che avevamo in stallo e aveva 4 mesi, proprio
in quell'occasione Alessandra ha avuto modo di vedere anche Margot,
mai avremmo sperato che potesse innamorarsi di lei invece cosė è stato,
fin dal primo momento è rimasta folgorata da Margot e dalla sua dolcezza.
Il problema a quel punto era diventato uno....quale scegliere??
margot_e_brando_francy_edea
Margot e Brando con le volontarie Edea e Francesca

Dopo alcuni giorni siamo andati a casa di Alessandra per vedere come si
comportavano Margot e Brando con Nina la cagnolina di 9 anni ed entrambi
sono stati bravi, Margot e Brando erano molto sereni, giocavano,
correvano e annusavano tutto. Alessandra e suo marito erano molto indecisi
perchè in verità entrambi li avevano colpiti e alla fine con nostra infinita
gioia e sorpresa hanno deciso di fare il sacrificio e adottarli insieme.

A distanza di un mese siamo tornati a trovarli e davvero siamo felicissimi,
Brando è un pò timido ma Margot lo aiuta molto e lo rassicura,
giocano tantissimo e nonostante i tanti danni in giardino...
la famiglia li ama tanto e li adora entrambi.

Margot e Brando con Alessandra in sfilata al Dog's Day, settembre 2014


L'ATTESA E' STATA LUNGA, IL PERCORSO TUTTO IN SALITA
MA MARGOT E BRANDO SONO FINALMENTE AMATI

NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE ALESSANDRA E ALFREDO



FILIPPO ADOTTATO DA UNA SPLENDIDA FAMIGLIA DI TRENTO
DOPO 3 ANNI DI CANILE E' FINALMENTE LIBERO !!!!

La storia di Filippo è la storia di un cane splendido, affettuoso e socievolissimo
con le persone che si è ritrovato in gabbia per anni in attesa che qualcuno si
innamorasse di lui. Filippo era stato in un canile di Latina per circa due anni 
e poi insieme ad altri cani era stato trasferito al canile di Pomezia dove 
lo abbiamo conosciuto e amato fin dal primo momento per la sua dolcezza.
Tra i tanti era uno dei cani più disperati in gabbia era molto
insofferente e la sua adozione ci è arrivata come un dono improvviso.

Una volontaria di Nettuno di nome Valeria, che ringraziamo, ci aveva detto
che l'appello di Filippo, ora rinominato Phil, aveva colpito molto una famiglia 
di Trento e ci aveva messo in contatto con loro. 
Fin dal primo momento abbiamo capito che Heidi e la sua famiglia erano 
persone molto sensibili e carine ma avevamo qualche difficoltà a capire 
se il cane avrebbe avuto modo di abituarsi a vivere in appartamento. 

Essendo un cane esuberante eravamo un pò in pensiero e dopo il preaffido 
fatto da volontari di zona di fiducia con tanta  speranza che tutto andasse 
per il meglio abbiamo organizzato il viaggio per consentire a Phil di raggiungere
finalmente la sua tanto attesa e sospirata libertà e la sua nuova casa. 
Da subito si è ambientato e comportato bene, faceva solo un pò di capricci
quando era a spasso e voleva prolungare la passeggiata.
A distanza di un mese tutto procede molto bene, 
grazie a questa splendida famiglia Phil ha ritrovato il sorriso!!

GRAZIE DI TUTTO HEIDI, VI SIAMO DAVVERO MOLTO GRATI
PER AVER ADOTTATO QUESTO CANE MERAVIGLIOSO


LUKAS HA ATTESO DUE ANNI CHE QUALCUNO
SI ACCORGESSE DELLA SUA INFINITA DOLCEZZA E BONTA'


Lukas era uno di quei cagnoloni buoni e simpatici che per lungo tempo
ha atteso il suo momento senza mai farsi notare, senza mai essere
invadente. In canile ci sono tantissimi cani che come lui attendono con pazienza
e tanta speranza il loro momento e purtroppo non tutti hanno la fortuna
di trovare una famiglia cosė sensibile e decisa a salvar un cane adulto
dal canile. In verità quando il Sig. Luca è venuto la prima volta in canile
avevano preso in considerazione l'adozione di un cane arrivato da poco molto
bello anche lui e molto più giovane. Essendo molto esuberante di taglia
ancora più grande Luca ha chiesto di fare il giro del canile per poter
avere la possibilità di scegliere e valutare anche altri cani.

Di maremmani in canile ce ne sono purtroppo molti e tra i tanti ce
ne sono anche di ancora più belli o più giovani, tra i tanti mai avremmo pensato
e sperato che proprio Lukas potesse colpirli. Essendo un cane calmo lui se
ne stava sempre sdraiato sul cubo di cemento e non faceva nulla,
a differenza di altri per farsi notare. Non ci crederete ma di tutto il corridoio
Lukas era nell'ultimo box in fondo e quando il Sig. Luca lo ha visto
è rimasto folgorato, è stato proprio molto colpito da lui.

Ovviamente vedendo questo trasporto ho portato subito fuori al guinzaglio
lui e la sua anziana compagna Zarina e insieme li abbiamo fatti
passeggiare, poi Lukas è rimasto libero nello sgambamento con Luca
e da subito si è dimostrato molto affettuoso e simpatico. Inizialmente era più
preso dall'odorare l'erba ma dopo poco con mio grande stupore ci ha fatto
tanto feste e si è messo sdraiata a pancia all'aria per farsi coccolare.
Dopo alcuni giorni il Sig. Luca e sua figlia Maria ci hanno detto di aver
completato il muro della recinzione e ci hanno confermato la loro scelta.
Il resto della storia la potete immaginare...

L'ultimo giorno di Lukas in canile e il saluto alla volontaria Alberta e poi a casa :)

Ora Lukas è in una vera casa, è molto amato e coccolato, ogni giorno
fa delle lunghe passeggiate e si gode finalmente la tanto attesa libertà!!

GRAZIE INFINITE A LUCA E MARIA PER AVER CONCESSO
A QUESTO ADORABILE CAGNOLONE DI RIPARTIRE DA ZERO !!!!




MOZART DOPO TANTA SOFFERENZA IN GABBIA
HA TROVATO UN VERO AMICO


In questi anni di duro volontariato abbiamo avuto modo di conoscere cani
di ogni tipo, cani dolcissimi ed educati, rinnegati dalle loro famiglie per banali
motivazioni e costretti a vivere in canile perchè circondati da tanta indifferenza.

Sempre più spesso veniamo contattati da persone che fanno richieste
assurde e non comprendono quanti cani meravigliosi stiano sprecando
in gabbia la loro vita. A volte qualcuno ci chiede come facciamo ad andare
avanti e la risposta è semplice...fare volontariato in canile è una vocazione
che non tutti comprendono, che non tutti accettanno, noi guardiamo oltre...

Se è vero che i sacrifici e le delusioni sono all'ordi
ne del giorno
è anche vero che quando grazie al nostro impegno vediamo la vita
di un cane "riscattata" non c'è ricompensa e gioia più grande per noi.
Quando dopo tanti sforzi abbiamo la fortuna di incontrare persone
sensibili come Giuseppe che davvero amano i cani e comprendono la loro
sofferenza in gabbia riusciamo a credere che nella massa di persone
speciali ce ne sono comunque tante e non importa quanto tempo ci vuole,
quello che conta è solo trovarle sul nostro cammino prima o poi e rendere felice
un cane che dalla vita non ha aveva ricevuto altro che sofferenza.

Mozart è uno di quei cani speciali di cui parlavamo,
la sua fortuna è stata trovare adozione in tempi record, dopo pochi
giorni dal nostro disperato appello Giuseppe ci ha incontrati a casa
sua per il preaffido e da subito abbiamo capito che era una persona
speciale, speciale come il mitico Mozart che ora vive felice e amato
nella sua bella casa, è proprio vero dopo la tempesta arriva l'arcobaleno!!

GRAZIE INFINITE A GIUSEPPE
MOZART NON POTEVA TROVARE UN COMPAGNO DI VITA MIGLIORE




DIVA DOPO LUNGHE ATTESE
E TANTA INDIFFERENZA HA TROVATO LA SUA RIVINCITA SULLA VITA


L'adozione di Diva ci ha lasciati tutti infinitamente felici.
CI HA DATO UNA GRANDE ENERGIA PER ANDARE AVANTI E NON
PERDERE MAI LA SPERANZA, FONDAMENTALE PER IL NOSTRO PERCORSO!!!
Per molto tempo Diva ha atteso che qualcuno la notasse, quando è arrivata
in canile era cucciolona ed eravamo convinti che trovasse subito adozione,
il tempo invece è passato e ci ha messo circa un anno per uscire
dalla reclusione. Pur essendo dolcissima, educatissima e davvero
splendida sembrava fosse invisibile...incredibile ma vero.

Il rientro in gabbia con la sua compagna Maltina per lei era sembra
un momento di grande tristezza, si metteva avvilita in un angolo
in silenzio ci fissava mentre ci allontanavamo.


Quando Anastasia ha notato la sua foto in internet e ha letto il suo
appello ci ha detto di aver sentito "la magia"...aveva visto moltissimi
appelli ma Diva, ora felicemente adottata e rinominata Jolie, l'ha proprio
commossa e colpita al cuore. Dopo il preaffido Jolie ha raggiunto
la sua splendida famiglia e ora vive felice al nord in una bella casa,
ha tutto ciò che potesse desiderare, dorme in casa, è circondata
da mille attenzioni e ha un giardino splendido in cui correre e giocare.

NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE ANASTASIA
E SUA SPLENDIDA MAMMA PER AVER RISCATTATO LA SUA VITA.




MUSTAFA' UN CUORE DOLCE E TENERO
CHE RIMARRA' NELLA STORIA DELLE ADOZIONI DELLA "VOCE DEL CANE"


La storia di Mustafà, per gli amici MUSTA...
è una di quelle storie incredibili che ci ha insegnato tanto, ci ha insegnato
a credere in noi stessi e in quello che facciamo e in cui crediamo,
ci ha insegnato che lottando fino alla fine e unendo le forze con tanto
sforzo e volontà riusciamo a fare più di quello che potevano sperare.
Quando è arrivato in canile da un allevamento sotto sequestro ci
era stato descritto come un cane molto pericoloso e aggressivo,
quando Mauro, uno dei nostri volontari storici, conoscendolo giorno per giorno
si è reso conto della sua infinita dolcezza,  della sua bontà e della sua
simpatia abbiamo lanciato un vero grido di aiuto per aiutarlo.

Dopo un periodo di affiancamento abbiamo deciso di batterci per lui,
di batterci per donare a lui come a tutti gli altri cani dello stesso sequestro
una casa e quando Lory e Giusy ci hanno fatto visita e lo hanno conosciuto
è stato proprio amore a prima vista...un amore di quelli che riempie
il cuore a noi volontari che tanto speriamo di donare la vera felicità
ai cani che hanno ricevuto solo sofferenza e indifferenza.

Circe e il tenero e adorabile super unico...Mustafà!!!

Mustafà ora è felice e stra-viziato, amatissimo e davvero non potevamo
desiderare di meglio per lui che al suo arrivo in canile era molto bello ma
debilitato, pieno di piaghe. Mustafà ora ha anche una splendida
compagna a 4 zampe, è proprio vero che a volte i sogni si avverano
e trovare due angeli sul suo cammino e la nostra mitica
Presidente Margherita che si è tanto impegnata per aiutarlo
lo ha reso un cane felice e finalmente davvero molto amato

NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE MARGHERITA
E I MITICI GIUSY E LORY PER AVER SALVATO QUESTO GIGANTE BUONO



IL PICCOLO CASPER E' FINALMENTE LIBERO E AMATO
IN GABBIA SOFFRIVA MOLTISSIMO

Questo adorabile nanetto simil bassotto aveva avuto la sfortuna
di trovare tanta gente indifferente alla sua sofferenza.
In tanti erano venuti in canile a conoscerlo, tutti cercavano un cagnolino
di piccola taglia quindi essendo lui socievole e affettuoso eravamo certi
che li colpisse invece...invece anzi direi...purtroppo pur vedendo la sua
grande tristezza inaspettatamente lo avevano poi ignorato, nessuno era
rimasto folgorato da lui, per lui avevamo ricevuto tante promesse seguite
da pochi fatti...ANZI ZERO FATTI!!

Nessuna persona davvero decisa a salvarlo era capitata sul suo cammino
ma il piccolo adorabile Casper non ha perso la speranza e ogni volta
si è mostrato in tutta la sua simpatia e dolcezza fin quando grazie
ad un'amica di a Marco De Paola, un nostro volontario educatore cinofilo
,
una splendida famiglia davvero sensibile è venuta a conoscerlo
e finalmente è scattato il colpo di fulmine che lo ha reso libero,
ora vive coccolato e amato, è un cagnolino davvero bravo ed educato
e ha portato tanta gioia nella sua bella famiglia.


GRAZIE GIORGIA, IL PICCOLO CASPER
GRAZIE A TE VIVRA' SERENO E AMATO COME MERITA



CAROLINA E PIERINO DOPO TANTA SOFFERENZA
HANNO TROVATO LA VERA FELICITA'

Quando per la prima volta abbiamo visto il piccolo Pierino,
ora rinominato Max, ci si è letteralmente stretto il cuore, era ancora
freddo e pensare a questo piccino anziano e debilitato in gabbia ci rattristava
davvero molto. Abbiamo subito lanciato un sos disperato e con nostra grande
gioia quasi immediatamente Cristiana e la sua famiglia ci hanno chiamato
offrendosi di aiutarlo. Conoscendoli già di persona eravamo molto felici.
Avendo adottato ad ottobre scorso un'anziana cagnolina di nome Carolina,
essendo molto viziata e un pò gelosetta temevamo ci potessero essere problemi
ma dopo una prima settimana un pò impegnativa ...diciamo di assestamento...
con tanta pazienza e attenzione da parte di Cristiana finalmente
i due vecchietti sono felici insieme e la cosa più bella è che Carolina grazie
a Max sta migliorando anche a livello comportamentale.

Questa adozione conferma che dove c'è spazio per uno c'è spazio per due..
e soprattuto ci insegna che con la volontà, l'impegno e l'amore
si riesce sempre a fare grandi cose, tutti se vogliono possono
adottare un secondo cane, nulla è impossibile quando ci si impegna con
tutti noi stessi. In canile ci sono tanti cani calmi e anziani, sarebbe meraviglioso
che ad ognuno di loro fosse concessa una seconda possibilità.
La famiglia di Cristiana è un vero esempio per tutti,
UN CANE ANZIANO HA ANCORA UN MONDO DA DONARE...IMPARATE DA LORO !!:)

Caroline, Max e il loro adorato papà !!!!!

Carolina è stata adottata dopo una vita di reclusione in un canile che
era sequestrato e aveva poca visibilità, era stata poi trasferita al canile
di Pomezia dove era stata operata ad una mammella, era dolcissima
e affettuosa ma per molto tempo ha atteso invano,
per fortuna il piccolo Max ha avuto la fortuna di incontrare
questa famiglia splendida in tempi più brevi e ha sofferto poco in gabbia
.

NON CI SONO DAVVERO PAROLE PER RINGRAZIARE CRISTIANA
E LA SUA FAMIGLIA PER AVER SALVATO DUE VECCHIETTI




IL PICCOLO TONY HA TROVATO FINALMENTE
UNA FAMIGLIA CHE LO AMA DAVVERO


La storia di Tony è la storia di un cagnolino cresciuto in famiglia e poi
scappato e investito, la sua famiglia avendo vari problemi non riuscendo
a gestirlo aveva deciso di trovargli adozione e tramite il canile si
sono rivolti a noi. Quando lo abbiamo conosciuto abbiamo subito
apprezzato la sua bontà e la sua grande dolcezza.

Avendo un piccolo handicap ad una zampina abbiamo lanciato un appello
del cuore sperando di ricevere riscontro e una ragazza dolcissima
ha accolto la nostra richiesta di aiuto quasi immediatamente.
Tony, ora rinominato Spank è un cagnolino davvero buono e delicato,
purtroppo pur essendo buono e bravo fino ad oggi non aveva avuto fortuna.
Quando abbiamo lanciato il suo appello Veronica ci ha contattato
e insieme alla sua cagnolina e a suo fidanzato è venuta a conoscerlo
per valutare la compatibilità con la sua cagnolina, fin dal primo momento
Tony gli è piaciuto molto e sono ritornate poi insieme a sua mamma
per adottarlo, siamo rimaste in contatto e Spank è molto seguito anche sul
fronte veterinario, per due settimane ha tenute delle stecche ed
è molto ben accudito e davvero molto, molto amato.


SIAMO MOLTO GRATI A VERONICA E ALLA SUA FAMIGLIA
PER AVER AIUTATO QUESTO PICCOLO INNOCENTE
 



TEDDY CUCCIOLINO TRIPODE
ADOTTATO DA UNA FAMIGLIA VERAMENTE UNICA!!


Il piccolo Teddy era arrivato in canile dolorante dopo
essere stato investito, è stato operato d'urgenza e si è salvato, quando abbiamo
lanciato il suo appello era pieno inverno ed eravamo davvero dispiaciuti
che nessuno si facesse avanti per adottarlo, purtroppo anche se ci sono
tante persone per bene e sensibili non tutti accettano di adottare
un cane con handicap permanente e quando tramite facebook siamo
stati contattati da Luana eravamo al settimo cielo.

Anni prima aveva già salvato una cagnolona a Pomezia e dal lontano nord
era venuta anche di persona a trovarci. Il piccolo Teddy ora si chiama
Ulisse e ha superato i suoi traumi, in canile era impaurito e timido,
inizialmente cercava perfino di mordere invece al suo arrivo
a casa ha trovato tanto affetto e tanta serenità e ha da subito fatto amicizia
con gli altri cani e gatti della famiglia.


Siamo davvero felicissimi e molto grati a Luana e alla sua famiglia.


ed ecco Ulisse un anno dopo in utto il suo splendore!!!!!!!!!

BUONA VITA PICCOLO...ORMAI GRANDE:)) ULISSE
GRAZIE DI CUORE LUANA!!!




DAISY ADORABILE CUCCIOLONA
FINALMENTE LIBERA E AMATA IN UNA VERA CASA


La dolcissima Daisy era arrivata cuccioletta e nessuno
sembrava averla notata. Non sappiamo se sia stata abbandonata o se qualcuno
l'abbia smarrita certo è che nessuno l'ha mai cercata come purtroppo accade
al 90% dei cani che si trovano in canile e avevano una famiglia.

L'indifferenza purtroppo regna sovrana e molti cani sono condannati a vivere
in gabbia a lungo a volte tutta la vita. Per fortuna nel male Daisy ha avuto
fortuna. Quando Serena una nostra volontaria ci ha detto che una sua
amica di famiglia sarebbe venuta in canile siamo stati molto felici
pensavamo fossero orientati per una piccola taglia invece conoscendo
Daisy in tutta la sua dolcezza e simpatia sono rimasti molto colpiti
e con grande entusiasmo poco circa una settimana sono tornati ad adottarla.
Daisy crescerà con il piccolo dolcissimo Paolo, è davvero una bella cosa,
sono stati fin da subito due grandi amici e compagni di gioco.

GRAZIE INFINITE SIMONA PER AVERLE DONATO LA LIBERTA'
E UN FUTURO SERENO, GRAZIE DI TUTTO




PAOLINO AGGREDITO IN STRADA
ADOTTATO DA UNA FAMIGLIA SPECIALE CHE LO ADORA



Questo adorabile piccino era statao abbandonato in strada,
un passante che aveva un molosso libero si è trovato in difficoltà
perchè il suo cane lo aveva aggredito, dopo l'aggressione ha chiamato
un volontario che disperato e preoccupato lo ha fatto portare in una
pensione, essendo il piccolo bisognoso di cure una nostra volontaria è
poi andata a prenderlo e lo ha fatto ricoverare.

Dopo un periodo di degenza il piccolo Paolino si è rimesso in forma
e abbiamo lanciato un urgente sos ..quando la sua attuale famiglia
ci ha telefonato proponendosi di adottarlo eravamo felicissimi ma
dovevamo insieme valutare la compatibilità con la loro cagnolona buona
ma un pò viziata, di taglia grande e ...dominante.
Con la promessa di rivederci ci siamo accordate di fare una settimana
di prova per vedere se i due riuscivano a convivere e cosė è stato,
ora a distanza di mesi siamo in contatto con Monica ed il piccolo
Paolino è ormai sereno e felice nella sua nuova casa.

E' molto viziato e coccolato, ormai il suo passato e l'abbandono
sono un vecchio ricordo, nel male dopo tanta sofferenza
è stato fortunato, non potevamo desiderare di meglio
per questo piccolo tesoro indifeso che ha rischiato la vita in strada.

GRAZIE MONICA, GRAZIE DI CUORE PER AVERCI AIUTATO
IN UN MOMENTO DAVVERO DIFFICILE



ROSITA DOPO TANTA INDIFFERENZA
E' FINALMENTE MOLTO AMATA E FELICE


Questa dolcissima spinoncina ancora giovanissima aveva avuto
la sfortuna di trovarsi in canile più disperata che mai.
Non sappiamo se sia stata abbandonata o se qualcuno l'abbia smarrita
ma una cosa è certa nessuno si era mai rivolto a noi per cercarla
e purtroppo anche tanti visitatori pur vedendola triste in gabbia
non avevano dimostrato alcun interesse.
Sono passati i mesi e Rosita era lė triste che aspettava, quando usciva
al guinzaglio era tutta allegra e festosa poi al rientro in gabbia ogni
volta si disperava e cercava di attirare la nostra attenzione.


Per i cani giovani vivere in gabbia è una tragedia, essendo piccolina
di taglia eravamo certi che prima poi qualcuno si sarebbe
mosso a compassione e cosė stato.
Quando questa giovane coppia è venuta in canile abbiamo davvero
sperato che fosse arrivato il suo momento di uscire per sempre dal canile
e cosė è stato. Finalmente vive in una bellissima villetta ed è circondata
da mille attenzioni, il passato ormai è dimenticato
e la sua vita è stata felicemente riscattata.

GRAZIE MILLE A SILVIA E ALLA SUA FAMIGLIA
PER AVERLA ACCOLTA E AMATA FIN DAL PRIMO MOMENTO




GABRIEL HA SPRECATO UNA VITA IN GABBIA
MA LA VITA GLI HA CONCESSO UNA SECONDA POSSIBILITA'


Gabriel con il suo angelo custode la dolcissima Martina!!

In questi anni di volontariato le delusioni e i dispiaceri non sono mancati
ma la gioia infinita di questa adozione ci ha davvero riempito il cuore di
speranza e di gioia. La storia di Gabriel, ora rinominato Lele, è una storia molto
triste, Gabriel era arrivato al canile di Pomezia dopo aver trascorso
quasi 10 anni dietro le sbarre in un canile sotto sequestro dal quale
per tutta la vita ha sofferto senza contatto umano e senza avere visibilità.

Gabriel con la sua amata Luna, una coppia di vecchietti straordinari!!

Quando è arrivato da noi al canile di Pomezia già anziano aveva
una gravissima e dolorosa otite e purtroppo era anche molto magro e debilitato.
Pian piano si è ripreso ed è stato curato ma quando abbiamo lanciato il
suo appello essendo anziano temevamo di dover aspettare a lungo.
Sappiamo tutti che molti anziani si spengono in gabbia
e la paura soprattutto d'inverno ci logora e angoscia giornalmente.

Il destino ha voluto invece che questo vecchietto adorabile e dolcissimo
abbia avuto la fortuna di essere, per la prima volta in vita sua,
al posto giusto...al momento giusto. Era sera e avevamo appena scritto
e inserito on line il suo appello e incredibile ma vero Rita la sua attuale
mamma ci ha chiamati commossa spiegando che la loro famiglia
aveva molto a cuore questo caso e avendo tre cagnoline, due bassotte
e un'anziana golden retriever molto somigliante a Gabriel
erano rimasti davvero molto colpiti dal suo caso e dalla sua storia.

Quando sono venuti in canile si sono innamorati subito di lui, lo
hanno fatto conoscere alle loro cagnoline e ci hanno promesso di tornare
a prenderlo e organizzarsi per accoglierlo offrendo a questo dolce
vecchietto tutto cio' che potevano per renderlo felice.
Devo dire che non potevamo davvero desiderare di meglio, Gabriel è molto
amato da tutta la famiglia, è molto curato e sicuramente molto viziato,
si è fatto voler bene da subito, non avevamo dubbi che fosse
un cane speciale, fedele e davvero straordinario !!

GRAZIE MARTINA, ADOTTARE UN CANE ANZIANO
CHE HA BISOGNO DI CURE E' UN GRANDE GESTO D'AMORE!!




GRACE ANZIANA CON HANDICAP
ADOTTATA DA UNA FAMIGLIA VERAMENTE UNICA



La storia di Grace è una storia davvero molto triste,
questa dolcissima e meravigliosa vecchietta con handicap
ad una zampina posteriore ha sprecato gran parte della sua esistenza
dietro le sbarre, ha vissuto per tutta la sua vita in un canile che era sotto
sequestro e nel quale non entravano volontari, quando il canile è stato chiuso
lei insieme ad altri 60 vecchietti sono arrivati da noi in canile e questa
è stata la sua salvezza. Grace ha imparato a camminare al guinzaglio,
ha ritrovato il piacere di annusare l'erba e di ricevere coccole e attenzioni.
Tutti i volontari avevano un debole per lei ma i visitatori vedendola
anziana e con handicap continuavano ad ignorarla.

Eravamo davvero dispiaciuti per Grace perchè era evidente
il suo bisogno di contatto umano e quando Carla dal nord ci ha contattato
e ci ha detto di volerla salvare è stata una gioia infinita.
Abbiamo velocemente organizzato il preaffido che è andato benissimo
e poi la nostra adorabile vecchiettina è arrivata a casa.

Ora vive serena e amata, fa molte passeggiate in montagna
e ha anche una zia e un amico a 4 zampe con cui passeggia tra i boschi.
Ama molto anche riposare al caldo sul divano...nel male dopo
tanta sofferenza possiamo dire che è stata davvero fortunata,
è infinitamente amata e ricevere le sue foto ci riempie sempre il cuore!!

GRAZIE DI CUORE CARLA
ADOTTARE UN CANE ANZIANO CON HANDICAP E' UN VERO GESTO D'AMORE



BETTINO ADOTTATO DA UN CANILE VITERBESE
CON POCA VISIBILITA' E POCHE SPERANZE DI ADOZIONE


Tra i tanti cagnolini che abbiamo trovato sul nostro cammino questo
volpinetto anziano, dolcissimo e adorabile è stato davvero baciato dalla fortuna.
Per lui piccino e non più giovanissimo...ritrovarsi in un canile con pochissima
visibilità significava essere dimenticato dal mondo.

Quando la nostra presidente lo ha visto non ha esitato un attimo 
anche se purtroppo per farlo uscire dal canile ci è voluto un pò per problemi
burocratici. Una volta fuori la sua vita è stata riscattata e il suo destino
è cambiato drasticamente. Dopo un  breve stallo abbiamo trovato una
coppia di persone meravigliose che sono state molto colpite da lui
e lo accolto accolto con grande gioia in casa.

Fin dal primo momento Bettino, ora rinominato Merlino perchè come dice Roberta
ha portato la magia nella loro casa, è stato educatissimo
e molto dolce e si è fatto amare immediatamente.
Al suo arrivo è stato festeggiato con una bellissima torta con il suo nome!!!

 
Dopo tanta sofferenze, dopo l'abbandono e la tristezza
della solitudine in gabbia questo angioletto ha trovato la vera felicità.
E' coccolato e amato, un vero principino....il piccino di casa!!!
Ringraziamo di cuore Margherita la nostra mitica Presidente per gli sforzi
sostenuti per farlo uscire dal canile e Valeria per averlo accolto in
stallo in attesa che raggiungesse la sua bella famiglia.
Non potremmo essere più felici per lui, nel male è stato fortunato...


ROBERTA GRAZIE CON TUTTO IL CUORE
SIETE VERAMENTE DUE PERSONE MERAVIGLIOSE!!!




GLORIA ADOTTATA DOPO 12 ANNI DI RECLUSIONE
UN VERO DONO INATTESO, UNA GIOIA INFINITA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Gloria triste in gabbia e poi sorridente durante la toletta!!!!

L'adozione di Gloria è stata per noi tutti un vero miracolo.
Gloria era una delle vecchiette storiche del canile, una di quelle davvero
invisibili, essendo cresciuta in canile era da sempre forastica
e solo nell'ultimo anno aveva iniziato ad essere più socievole,
da un anno usciva al guinzalio con due volontarie ma era comunque
molto timida e paurosa. Quando La famiglia di Glenda ci ha detto che
la loro carissima amica Serena aveva deciso di adottare questa
vecchietta eravamo piene di paure, essendo semi forastica temevamo
potessero avere problemi a gestirla, temevamo potesse fuggire.

I primi passi di Gloria a casa...finalmente ha trovato "una mano amica"

Le preoccupazioni erano tante ma questa era la sua possibilità
di riscatto e non potevamo non darle questa possibilità.
Dopo il preaffido conoscendo e la sua bella famiglia abbiamo subito capito
che erano persone di una grande sensibilità anche molto esperti
e abbiamo avuto maggiori certezze e tranquillità.


Quando dopo una bella toletta l'abbiamo accompagnata nella
sua splendida famiglia eravano commosse...
l'adozione di Gloria è stata una di quelle adozioni non solo inaspettate
ma che quasi credevamo impossibili, uno di quei sogni che quando si
avverano ci danno tanta energia e tanta voglia e coraggio di andare avanti!!!


L'ADOZIONE DI GLORIA CI HA CONFERMATO CHE A VOLTE
I SOGNI DAVVERO SI AVVERANO!!!!



GLENDA E' STATA DAVVERO BACIATA
DALLA FORTUNA, ORA E' UNA VERA PRINCIPESSA


A sinistra la timidissima Glenda nel suo box e poi tranquilla a casa!!

Tra i tanti cani del canile Glenda pur essendo splendida
era stata per lungo tempo ignorata, Glenda era arrivata da un altro canile
nel quale non aveva avuto contatti umani, era completamente forastica,
no accettava inizialmente neppure di essere carezzata. Temeva molto
gli esseri umani era invece molto socievole con gli altri cani.

Una volontaria con grande impegno e costanza si è dedicata per
lungo tempo a lei e a piccoli passi ha imparato a camminare al
guinzaglio ed ha imparato a fidarsi di più degli umani.
Ovviamente pur essendo molto migliorata rimaneva sempre
timida e paurosa e questo l'ha condizionata molto perchè quando
i visitatori passavano lei di nascondeva dietro al cubo e faceva di tutto
per non essere notata. La massa delle persone di frotne ad un cane adulto
sono già incerte figuriamoci poi se il cane in questione si mostra
anche diffidente o particolarmente problematico...

Quando Sabina ci scrisse e poi ci chiamò ci disse che aveva avuto
un colpo di fulmine ed era rimasta davvero molto colpita da Glenda,
spiegai che si trattava di una cagnolotta buona ma timida
e dopo un periodo di attesa finalmente il grande giorno era arrivato.
Sabina e sua sorella Alessandra vennero a conoscerla di persona
e portarono anche i loro cagnolotti al seguito per valutare
la compatibilità. In un primo momento Glenda si èp mostrata
molto timida e tendeva a starsene in disparte ma la prova compatibilità
con i loro cani invece l'ha aiutata a sciogliersi e dopo un'oretta
si è distesa e rilassata. Dopo alcuni giorni queste persone
splendide hanno deciso di adottarla e con nostra enorme
gioia Sabina è venuta a prenderla.

Grazie alla sua bontà e dolcezza Sabina ha avuto subito un ottimo
feellng con Glenda e da quel momento questa meravigliosa
cagnolona ha portato tanta felicità e gioia nella sua splendida
famiglia che con tanto entusiasmo l'ha accolta!!


L'ADOZIONE DI GLENDA E' UN VERO ESEMPIO PER TUTTI
NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE SABINA



MACCHIA SALVATO D'URGENZA E OPERATO DI TORSIONE
FINALMENTE HA TROVATO IL SUO RISCATTO


Macchia era arrivato in agosto in agosto, magro e debilitato si  era
poi ripreso ma essendo un cane giovane e vivace soffriva molto in gabbia
e non riusciva ad adattarsi alla vita del canile.

Essendo un cane molto buono e remissivo era un pò sottomesso
dalle sue compagne di box e aveva il brutto vizio di mangiare
di corsa, dopo la fame dei tempi in cui era stato abbandonato
gli era rimasta una particolare voracità. Un giorno improvvisamente
dopo la sua passeggiata mentre era nello sgmabemento libero la
volontaria Serena ha notato che stava fermo mmobile e subito
ha capito che qualcosa non andava. Quando si è avvicinata ha notato
che aveva l'addome gonfio e rigido come un tamburo e di corsa
la veterinaria del canile lo ha visitato e ha accertamente che
aveva un principo di dilatazione dello stomaco, ha quindi subito con un
ago fatto fuoriuscire l'aria e questo ci ha permesso di avere
il tempo di portarlo via dal canile per operarlo d'urgenza.

Una volta operato Macchia ha fatto ancoraggio dello stomaco e i primi
giorni eravamo molto in pensiero, poi pian piano ha mostrato
di essere tornato in forma e dopo un periodo di degenza
una meravigliosa famiglia con due bambini e una giovane cagnolotta
hanno deciso di accoglierlo nella loro bella famiglia.
Ora vive sereno e amato, è un ottimo compagno di giochi sia per i bambini
che per Babà la dolce cucciolotta con cui da subito ha legato molto.


DOPO TANTA SOFFERENZA MACCHIA CE L'H
A FATTA!!
NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE ELENA E LA SUA FAMIGLIA




PUMA HA TROVATO UNA FAMIGLIA SPECIALE

HA GIA' DIMENTICATO LA SOFFERENZA DELL'ABBANDONO

Puma in gabbia e in canile il giorno in cui ha conosciuto Riccardo

L'adozione di Puma è stata per noi tutti una gioia inaspettata, da alcuni
mesi questo cucciolone di circa 10 mesi era arrivato in canile ed essendo un
cucciolone ...ma con l'aspetto ormai da cane adulto ...poche persone lo avevano
preso in considerazione pur essendo splendido, adorabile e affettuoso.
Sempre più spesso purtroppo i visitatori sono orientati solo verso cuccioli
di 2-3 mesi ignorando invece la grande dolcezza e sofferenza di quelli più adulti.

Quando Riccardo venne in canile e chiese di vedere i cani adulti siamo stati
molto contenti, dopo un giro completo di tutto il canile, arrivati davanti al box
di Puma abbiamo "letto" nei suoi occhi uno sguardo diverso, Puma lo aveva
colpito immediatamente. Lo abbiamo portato fuori dal box al guinzaglio e subito
Puma si è fatto conoscere in tutta la sua simpatia ed euforia.
Dopo un primo incontro siamo rimasti d'accordo di risentirci anche per avere
certezza che Puma fosse gradito da tutta la famiglia e cosė è stato...


eccolo sereno con il suo nuovo adorato "compagno di vita che adottandolo
gli ha permesso di dimenticare il suo passato e l'abbandono che lo ha
condannato a soffrire per vari mesi in canile. Ora Puma vive in una villa

bellissima, ha un giardino enorme, fà sempre lunghe passeggiate ed è

molto amato da tutta la famiglia. Siamo davvero felicissimi!!!!

NON CI SONO DAVVERO PAROLE PER RINGRAZIARE

RICCARDO E ALLA SUA SPLENDIDA FAMIGLIA




LA DOLCE MARIETTA DOPO TANTA SOLITUDINE
HA FINALMENTE UNA FAMIGLIA CHE LA CIRCONDA D'AMORE


La vita di Marietta è stata segnata dalla solitudine, l'indifferenza umana
l'aveva costretta a vivere di stenti in strada, la sofferenza dell'abbandono
l'aveva segnata profondamente e i lunghi mesi vissuti in gabbia per lei
sono stati ogni giorno senza fine, aspettava che qualcuno si accorgesse di lei,
che qualcuno decidesse di aiutarla e liberarla una volta per tutte per
farle trascorrere serenamente il resto della sua vita, amata e coccolata.

Marietta ha aspettato... con tanta speranza nel cuore e un bel giorno una
coppia di persone speciali si sono innamorati di lei e con grande gioia l'hanno
accolta nella loro famiglia, da tempo vive serenamente, sicuramente non ha
dimenticato il suo triste passato ma grazie al cielo ha trovato una famiglia
che merita il suo amore e nonostante fosse adulta le ha concesso
una seconda possibilità che per lei è stata un dono immenso.
Vederla adesso felice, al caldo nella sua cuccetta, ci riempie il cuore!!

GRAZIE DI CUORE AD ALESSANDRA, ADOTTARE UN CANE ADULTO
CHE SOFFRE DIMENTICATO E' UN GRANDE GESTO




IMPOSSIBILE DIMENTICARE IL SUO DOLCISSIMO MUSETTO
IL SUO SGUARDO IN GABBIA STRINGEVA IL CUORE


In questi anni sono capitati tanti cani meravigliosi, adorabili e belli dentro
e fuori ma lo sguardo in gabbia di Dante lasciava davvero una grande amarezza,
senza parlare i suoi occhi esprimevano la sua grande solitudine,
la sua profonda delusione e tristezza. Per lui le proposte di adozione
sono state tante, il suo musetto aveva colpito immediatamente tutti.

Dopo aver lanciato il suo appello siamo stati "bombardati" da richieste e
in tempi brevi siamo riusciti a liberarlo. Quando abbiamo conosciuto la prima
volta Chiara e David abbiamo pensato subito che erano perfetti per lui,
due persone squisite, delicate, premurose ideali per un cagnolino coccolone
e bisognoso di affetto come Dante.
Il tanto desiderato giorno dell'adozione lo hanno ricoperto di carezze e per noi
tutti è stata davvero una grande soddisfazione, il cuor nostro vorremmo tanto
che ogni cane che vive in canile abbia una seconda possibilità.
Ora questo simpatico cagnolino socievole ed educatissimo si chiama Gino
e vive da piccolo lord felice e sereno nella sua bella casa.



NON CI SONO PAROLE PER RINGRAZIARE CHIARA E DAVID
PER AVER ACCOLTO LA NOSTRA RICHIESTA DI AIUTO



ISOTTA, DOPO TANTA INDIFFERENZA E SOFFERENZA,
HA TROVATO UNA PERSONA SPECIALE CHE LA AMA DAVVERO


Isotta infreddolita ai tempi del canile e poi con la dolce Anna Rita


Tra i tanti cagnolini indifesi che soffrono in canile Isotta ci stringeva il
cuore, era arrivata in canile in condizioni pietose, molto debilitata, aveva
perso un occhio e a faticava perfino a camminare dalla debolezza.
Essendo molto anziana e in pessime condizioni temevamo per la sua vita.
Per alcuni mesi abbiamo implorato aiuto, lanciando di continuo sos on-line
e facendo girare il suo appello come adozione del cuore. Incredibile ma tutti
l'hanno ignorata, per mesi è stata ignorata!! Le emergenze sono sempre troppe.